L'ultima da la Stampa: il Cremlino ha usato i Pokemon Go contro gli Stati Uniti

L'ultima da la Stampa: il Cremlino ha usato i Pokemon Go contro gli Stati Uniti

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

Della diabolica capacità di Putin di mettere a tappeto l’Occidente tramite Fake News ne abbiamo lette di cotte e di crude. L’ultima della serie – lanciata da “La Stampa” –  i Pokemon che il Cremlino avrebbe utilizzato per creare tensioni razziali negli USA: una bufala così sbracata che crediamo non meriti neanche una riga di commento. Ma è proprio dalle colonne de “La Stampa” che il suo più prestigioso editorialista - Gianni Riotta -  lancia il suo lamento contro le ormai onnipotenti Fake News del Cremlino: “Putin sa che in Occidente non crediamo più a nulla e usa a suo vantaggio la nostra mancanza di fede”.



Articolo infarcito di perle come queste.



Intanto la patente di spie ai coniugi Rosenberg, mandati sulla sedia elettrica ai tempi del maccartismo. Poi “Nessuno riuscirebbe a spacciare fake news in Russia” (sulle fake news che impazzano in Russia leggete qui).  Poi la faccenda della polizia segreta dello Zar che diffondeva il libello antisemita «Protocolli dei Savi di Sion» (intanto non si comprende cosa c’entri la polizia segreta dello Zar con Putin, poi sarebbe il caso di aggiungere che quel libello antisemita fu diffuso in Europa dal Times e negli USA dall’industriale Henry Ford). Poi la faccenda dello scambio tra le due spie Rudolf Abel e Francis Gary Powers (quest’ultimo etichettato da Riotta come “pilota”)….

 “C’era fiducia nei giornali, oggi perduta” conclude, sconsolato, Gianni Riotta.

Magari se “La Stampa” con le sue bufale (vedi, ad esempio,  qui, qui, qui, qui, qui, qui) e lo stesso Gianni Riotta non avessero aggravato la situazione, forse un po’ di fiducia nei giornali sarebbe ancora rimasta.
 
Ma se non siete del tutto rassegnati a vivere sotto il dominio delle bufale, votate qui la Migliore Bufala del 2017. Avete ancora pochi giorni di tempo.
 
Francesco Santoianni
 
 

Ma quale fascismo, quello di Meloni è il classico liberismo atlantista di Francesco Erspamer  Ma quale fascismo, quello di Meloni è il classico liberismo atlantista

Ma quale fascismo, quello di Meloni è il classico liberismo atlantista

Sa(n)remo arruolati in guerra di Giorgio Cremaschi Sa(n)remo arruolati in guerra

Sa(n)remo arruolati in guerra

Russia-Occidente: uno scontro di civiltà?   di Bruno Guigue Russia-Occidente: uno scontro di civiltà?

Russia-Occidente: uno scontro di civiltà?

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'(ancien) Regime di Antonio Di Siena L'(ancien) Regime

L'(ancien) Regime

C'era una volta il servizio sanitario nazionale di Gilberto Trombetta C'era una volta il servizio sanitario nazionale

C'era una volta il servizio sanitario nazionale

I libici assaltano il complesso dell'Eni a Zuwara di Michelangelo Severgnini I libici assaltano il complesso dell'Eni a Zuwara

I libici assaltano il complesso dell'Eni a Zuwara

Il "salto tecnologico" cinese e il plusvalore marxiano di Pasquale Cicalese Il "salto tecnologico" cinese e il plusvalore marxiano

Il "salto tecnologico" cinese e il plusvalore marxiano

Gorbachev: ritorno alla terra di Daniele Lanza Gorbachev: ritorno alla terra

Gorbachev: ritorno alla terra

Irriducibili. Viaggio all’interno della fisica e della mente di Damiano Mazzotti Irriducibili. Viaggio all’interno della fisica e della mente

Irriducibili. Viaggio all’interno della fisica e della mente