Mosca: I miliziani legati ad al Qaeda si riorganizzano per lanciare una grande controffensiva a Idlib

Mosca: I miliziani legati ad al Qaeda si riorganizzano per lanciare una grande controffensiva a Idlib

Il ministero degli Esteri russo ha dichiarato che gruppi di miliziani nella zona di de-escalation di Idlib si sono riarmati e si stanno preparando a lanciare contrattacchi contro l'esercito arabo siriano, sottolineando la necessità di eliminare e considerali responsabili

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!


Il ministero degli esteri russo ha lanciato l'allarme in una dichiarazione citata oggi dal sito web Russia Today: “Grandi formazioni armate appartenenti a varie organizzazioni terroristiche, tra cui Hay'at Tahrir Al-Sham e Hurras Al-Deen, che continuano a utilizzare i principi ideologici e i metodi terroristici di al-Qaeda, si stanno radunando nella regione di Idlib. "
 
Nonostante questo avvertimento, tuttavia, i gruppi armati dinora si sono ancora astenuti dal lanciare attacchi importanti.


 
Una fonte dell'Esercito arabo siriano ha riferito ad Al-Masdar che i gruppi jihadisti sono ancora presenti a sud dell'autostrada M-4 (Aleppo-Latakia), ma non ci sono ancora stati attacchi importanti.
 
L'esercito russo ha dato alla Turchia più tempo per costringere queste milizie i a lasciare le loro postazioni a sud dell'autostrada M-4; tuttavia, se si rifiutano di andarsene, l'esercito siriano riprenderà la propria offensiva.
 

Dove sono ora quei 12 milioni di italiani che votarono per Renzi? di Francesco Erspamer  Dove sono ora quei 12 milioni di italiani che votarono per Renzi?

Dove sono ora quei 12 milioni di italiani che votarono per Renzi?

Le preoccupazioni di Draghi per la Dad sono fasulle di Paolo Desogus Le preoccupazioni di Draghi per la Dad sono fasulle

Le preoccupazioni di Draghi per la Dad sono fasulle

La prima (velenosa) porcata dell'anno di Draghi e compagnia di Giorgio Cremaschi La prima (velenosa) porcata dell'anno di Draghi e compagnia

La prima (velenosa) porcata dell'anno di Draghi e compagnia

Putin ha preso la decisione di Marinella Mondaini Putin ha preso la decisione

Putin ha preso la decisione

Green Pass, quei "fascisti" di Amnesty International... di Savino Balzano Green Pass, quei "fascisti" di Amnesty International...

Green Pass, quei "fascisti" di Amnesty International...

Green Pass: si o no? di Alberto Fazolo Green Pass: si o no?

Green Pass: si o no?

Il Ventennio dell'euro di Thomas Fazi Il Ventennio dell'euro

Il Ventennio dell'euro

"Profitti zero": Siamo alla fase finale di Pasquale Cicalese "Profitti zero": Siamo alla fase finale

"Profitti zero": Siamo alla fase finale

Prima che sia troppo tardi per chiedere scusa di Antonio Di Siena Prima che sia troppo tardi per chiedere scusa

Prima che sia troppo tardi per chiedere scusa

Torna di moda la fake delle fake sulla "Germania virtuosa"... di Gilberto Trombetta Torna di moda la fake delle fake sulla "Germania virtuosa"...

Torna di moda la fake delle fake sulla "Germania virtuosa"...

Le 2 manifestazioni di Tripoli e l’accordo Salvini-Rackete sulla Libia di Michelangelo Severgnini Le 2 manifestazioni di Tripoli e l’accordo Salvini-Rackete sulla Libia

Le 2 manifestazioni di Tripoli e l’accordo Salvini-Rackete sulla Libia

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti