Navalny, l'ambasciata Usa a Mosca ci tiene a precisare chi ha organizzato le proteste

Navalny, l'ambasciata Usa a Mosca ci tiene a precisare chi ha organizzato le proteste

l'AntiDiplomatico ha bisogno del tuo aiuto. Una tua piccola donazione può essere vitale per la nostra battaglia di informazione.

 

È normale che la rappresentanza diplomatica di un paese pubblichi le mappe delle proteste non autorizzate, causa Covid-19, dalla nazione in cui si svolgono?

La logica direbbe di no.

Nel nostro mondo alla rovescia dove chi ha un consenso pari alla lista dei pensionati ed è nominato dal mainstream, come nel Grande Fratello, principale rappresentante dell'opposizione in Russia, probabilmente lo è.

Questo è ciò che ha fatto ieri l'ambasciata statunitense a Mosca che, sul suo sito, oltre a pubblicare le mappe delle proteste, ha aggiunto dettagli che neanche gli organizzatori conoscevano.

La portavoce della diplomazia russa, Maria Zakharova, a tal proposito, ha chiesto: "Che cos'è: orientamento o un consiglio? Questi piani non sono stati annunciati neanche dagli organizzatori".

Il colpo di genio è nella spiegazione fornita dalla rappresentanza nordamericana.

Infatti, Washington ha spiegato che la pubblicazione delle mappe e dei percorsi delle manifestazioni pro Navalny è stata fatta per tutelare la loro sicurezza, dal momento che non erano autorizzate.

Queste spiegazioni non hanno soddisfatto Mosca. Come dargli torto?

Immaginate quali sarebbero state le reazioni dei nostri media e politici se in Italia l'ambasciata russa, cinese, venezuelana, iraniana, avessero pubblicato i percorsi di una manifestazione, con la spiegazione di tutelare i propri cittadini all'estero?

Ci sarebbe stato tutto un coro sulle inaccettabili interferenze...

Angelo Brunetti

Angelo Brunetti

Potrebbe anche interessarti

Il libro di Giavazzi da leggere per capire che cos'è il governo Draghi di Francesco Erspamer  Il libro di Giavazzi da leggere per capire che cos'è il governo Draghi

Il libro di Giavazzi da leggere per capire che cos'è il governo Draghi

I silenzi di Draghi letti con la lente di Sciascia di Paolo Desogus I silenzi di Draghi letti con la lente di Sciascia

I silenzi di Draghi letti con la lente di Sciascia

Covid-Amazon: altro blocco per il nuovo libro del Prof. Tarro di Francesco Santoianni Covid-Amazon: altro blocco per il nuovo libro del Prof. Tarro

Covid-Amazon: altro blocco per il nuovo libro del Prof. Tarro

Europei, Uiguri e i deliri di Washington   di Bruno Guigue Europei, Uiguri e i deliri di Washington

Europei, Uiguri e i deliri di Washington

Il governo Draghi nasce già vecchio e inutile di Giuseppe Masala Il governo Draghi nasce già vecchio e inutile

Il governo Draghi nasce già vecchio e inutile

La sovranità sarà anche "solitudine" ma ti fa avere i vaccini di Antonio Di Siena La sovranità sarà anche "solitudine" ma ti fa avere i vaccini

La sovranità sarà anche "solitudine" ma ti fa avere i vaccini

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti