/ Reporter siriano sequestrato dalle milizie curde. Documentava i l...

Reporter siriano sequestrato dalle milizie curde. Documentava i loro incendi nei depositi di grano

 

Le forze democratiche siriane (FDS) hanno sequestrato Muhammad as-Saghir, un corrispondente del canale televisivo di stato Ikhbariya, e lo hanno portato in una località sconosciuta, ha riferito l'emittente.


"Muhammad as-Saghir è stato sequestrato dalle FDS ad un checkpoint mentre tornava da Al Hasakah a Qamishli e portato in un luogo sconosciuto", ha dichiarato il suo collega del canale televisivo di stato siriano, Al-Ikhbariya eripreso dall'agenzia Sputnik.
 
Secondo il giornalista, il corrispondente ha filmato l'incendio di un campo di grano nella provincia di Al Hasakah e verificato che le FDS "non avevano fretta di spegnere gli incendi".
Ha ricordato che il canale attualmente non ha contatti con il corrispondente, quindi non è in grado di stabilire la sua posizione esatta.
 
Il giornalista ha anche sostenuto che le milizie a guida curda stavano cercando di distruggere le scorte di grano delle autorità siriane, con le loro azioni "uno dei mezzi della guerra economica degli Stati Uniti" contro Damasco.
 
Le forze democratiche siriane appoggiate dagli Stati Uniti mantengono il controllo sul nord-est della Siria. Le città di Al Hasakah e Qamishli sono, tuttavia, sotto il controllo del governo siriano.
 
Fonte: Sputnik
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa