Russia: A Cuba gli Usa applicano il solito schema delle "rivoluzioni colorate"

Russia: A Cuba gli Usa applicano il solito schema delle "rivoluzioni colorate"

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

 

La portavoce del Ministero degli Esteri russo, María Zakhrova, ha commentato oggi il rapporto dell'attuale situazione sociale a Cuba con il blocco statunitense dell'isola.

La diplomatica ha criticato l'"aperta insolenza" con cui le autorità statunitensi attribuiscono le proteste a Cuba dello scorso fine settimana alle azioni del governo locale.

"Un particolare cinismo di Washington è che durante l'intero periodo dell'esistenza rivoluzionaria di Cuba, ha deliberatamente perseguito una strategia di soffocamento del paese, discriminando la sua gente e distruggendo l'economia", ha ricordato.

Queste "sanzioni infinite e assolutamente illegali" hanno colpito fortemente anche le forniture dei "beni di consumo più essenziali, compresi cibo e medicinali", ha lamentato la portavoce, rilevando che le misure sono state ulteriormente inasprite durante la pandemia da coronavirus.

Si tratta, secondo la diplomatica, di una strategia per promuovere le cosiddette “rivoluzioni colorate” che è già stata applicata in altri Paesi con governi non graditi a Washington.

«La logica è semplice. […] In primo luogo, […] si introducono sanzioni, si creano o si introducono problemi artificiali dall'esterno, ma esercitano una pressione sulla situazione socio-economica del Paese alimentando sentimenti antigovernativi. E quando la 'massa critica' si accumula, tutta la colpa ricade sul governo nazionale", ha concluso.

La Redazione de l'AntiDiplomatico

La Redazione de l'AntiDiplomatico

L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa. Per ogni informazione, richiesta, consiglio e critica: info@lantidiplomatico.it

Potrebbe anche interessarti

Tornano di moda le fake news sul caso Litvinenko. Facciamo chiarezza di Francesco Santoianni Tornano di moda le fake news sul caso Litvinenko. Facciamo chiarezza

Tornano di moda le fake news sul caso Litvinenko. Facciamo chiarezza

I miliardari perdono soldi? È l'ultimo dei problemi per la Cina   di Bruno Guigue I miliardari perdono soldi? È l'ultimo dei problemi per la Cina

I miliardari perdono soldi? È l'ultimo dei problemi per la Cina

Alessandro Barbero spiega le ragioni del No al Green Pass di Thomas Fazi Alessandro Barbero spiega le ragioni del No al Green Pass

Alessandro Barbero spiega le ragioni del No al Green Pass

Green Pass e raccolta dati sensibili: perché tanto silenzio? di Giuseppe Masala Green Pass e raccolta dati sensibili: perché tanto silenzio?

Green Pass e raccolta dati sensibili: perché tanto silenzio?

Una manna dal cielo per il millantatore Draghi di Pasquale Cicalese Una manna dal cielo per il millantatore Draghi

Una manna dal cielo per il millantatore Draghi

Non si inginocchia nessuno contro il "democratico" Biden? di Antonio Di Siena Non si inginocchia nessuno contro il "democratico" Biden?

Non si inginocchia nessuno contro il "democratico" Biden?

Recovery Mes e lasciapassare: due facce della stessa medaglia di Gilberto Trombetta Recovery Mes e lasciapassare: due facce della stessa medaglia

Recovery Mes e lasciapassare: due facce della stessa medaglia

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti