Russia, schierato il primo lotto del sistema S-500 "F-35 killer"

Russia, schierato il primo lotto del sistema S-500 "F-35 killer"

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

I cieli russi sono già protetti da un sistema avanzato come l’S-400 che Mosca ha già esportato in altri paesi come Cina, Turchia e India, ma a questi sono pronti a subentrare gli ancora più moderni sistemi di difesa missilistica S-500. 

Prodotto dalla Almaz-Antey Concern, il sistema di difesa aerea S-500 è progettato per sconfiggere tutti i possibili mezzi di attacco aereo e spaziale da parte di qualsiasi nemico attraverso l'intera gamma di altezze e velocità. La formazione specialistica per lavorare con questo sistema è stata condotta dal 2017.

Conosciuto anche come "F-35 killer", l'S-500 sarà caratterizzato dal missile guidato a gittata estesa 40N6 in grado di ingaggiare bersagli fino a 155 miglia di distanza. Sarebbe in grado di rilevare e attaccare, secondo le informazioni disponibili, fino a 10 testate di missili balistici che volano a velocità di oltre quattro miglia al secondo.

"L'S-500 può essere classificato come la prima generazione di sistemi di difesa spaziale poiché in futuro sarà in grado di distruggere i satelliti a bassa orbita e le armi spaziali”, ha affermato Sergei Surovikin, capo delle forze aerospaziali russe alla pubblicazione Stella Rossa del ministero della Difesa. 

L'S-500 è un supplemento all'S-400 e un sostituto del missile antibalistico A-135 e potrebbe rendere obsoleti i sistemi missilistici statunitensi come il Patriot e il THAAD, nonché i caccia stealth di quinta generazione come gli F-35 e F-22.

Il vice primo ministro russo Yuri Borisov ha informato che il nuovo sistema antimissile è già in fase di scheieramento, secondo quanto riferisce l’agenzia Tass. 

“I test sono terminati e le prime forniture di questo complesso sono iniziate. Non è ancora la gamma completa richiesta da Almaz-Antey Concern. Le configurazioni del complesso sono state discusse", ha affermato Borisov.

I cieli russi sono praticamente blindati. La tanto sbandierata superiorità dei cieli vantata dagli Stati Uniti, a questo punto, possiamo dichiararla definitivamente archiviata. 

La Redazione de l'AntiDiplomatico

La Redazione de l'AntiDiplomatico

L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa. Per ogni informazione, richiesta, consiglio e critica: info@lantidiplomatico.it

Potrebbe anche interessarti

Referendum, "non ho votato ma non ho nulla da esultare" di Paolo Desogus Referendum, "non ho votato ma non ho nulla da esultare"

Referendum, "non ho votato ma non ho nulla da esultare"

Sondaggio Times: Italia primo paese pacifista d'Europa di Giorgio Cremaschi Sondaggio Times: Italia primo paese pacifista d'Europa

Sondaggio Times: Italia primo paese pacifista d'Europa

No Tav, Green Pass e prospettive comuni di Francesco Santoianni No Tav, Green Pass e prospettive comuni

No Tav, Green Pass e prospettive comuni

Sulla Denazificazione dell'Ucraina di Daniele Lanza Sulla Denazificazione dell'Ucraina

Sulla Denazificazione dell'Ucraina

La finanza si "aspetta un terremoto" di Pasquale Cicalese La finanza si "aspetta un terremoto"

La finanza si "aspetta un terremoto"

“Ucraina. Il mondo al bivio” . Di Giacomo Gabellini di Damiano Mazzotti “Ucraina. Il mondo al bivio” . Di Giacomo Gabellini

“Ucraina. Il mondo al bivio” . Di Giacomo Gabellini

Scuola pubblica di Bari: iPAD Apple o te ne vai  di Antonio Di Siena Scuola pubblica di Bari: iPAD Apple o te ne vai

Scuola pubblica di Bari: iPAD Apple o te ne vai

Nell'Italia che vorrei... di Gilberto Trombetta Nell'Italia che vorrei...

Nell'Italia che vorrei...

La dichiarazione delle tribù libiche contro l’occupazione NATO di Michelangelo Severgnini La dichiarazione delle tribù libiche contro l’occupazione NATO

La dichiarazione delle tribù libiche contro l’occupazione NATO