/ Se non ti sottometti ti deporto

Se non ti sottometti ti deporto

 


di Francesco Valerio Della Croce

Se non ti sottometti ti deporto: le relazioni di lavoro nel 2017. In provincia di Torino una lavoratrice che rifiuta di lavorare di domenica 31 dicembre viene punita dall'azienda (#Eurospin) con una deportazione di lavoro a 100 km di distanza per una settimana, in palese violazione del suo stesso contratto.

Ecco, quando dicono che non esiste lotta di classe sbattete in faccia questa e tante altre storie: la lotta di classe esiste, i ricchi e le classi proprietarie non hanno mai smesso di farla.
Sarebbe ora che si ricominciasse a farla da quest'altro lato della barricata, cominciando a dire chiaro chiaro che padroni e lavoratori non sono uguali e fratelli, ma nemici.
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa