Vaia (direttore Spallanzani): «Non assecondiamo chi vuole che il virus non finisca mai»

Vaia (direttore Spallanzani): «Non assecondiamo chi vuole che il virus non finisca mai»

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

In una fase segnata dall’allarme sulle nuove varianti del virus che hanno fatto invocare a diversi virologi, soprattutto quelli più in voga sugli schermi televisivi, la necessità di imporre maggiori restrizioni e nuovi lockdown, emerge in controtendenza la voce del dottor Francesco Vaia. 

Secondo il direttore sanitario dell'Istituto Nazionale Malattie Infettive Lazzaro Spallanzani di Roma bisogna avanzare nell’azione di contrasto al virus "senza tentennamenti. Senza scorciatoie ma anche senza alchimie propagandistiche. Non inseguiamo le varianti, studiamole; non assecondiamo chi auspica e lavora perché non abbia mai fine". 

"Con forza e determinazione in Europa e dappertutto. Senza preclusioni e con lo sguardo dritto all'obiettivo vero: salvare le persone, tornare alla normalità”, ha poi aggiunto il dottor Vaia, in un post su Facebook, con parole che sembrano un’esortazione ad operare senza terrorizzare le persone.

80 ANNI FA L’INFAMIA DELL’ITALIA VERSO LA JUGOSLAVIA di Giorgio Cremaschi 80 ANNI FA L’INFAMIA DELL’ITALIA VERSO LA JUGOSLAVIA

80 ANNI FA L’INFAMIA DELL’ITALIA VERSO LA JUGOSLAVIA

Nuova diffamazione contro l'idrossiclorochina: cui prodest? di Francesco Santoianni Nuova diffamazione contro l'idrossiclorochina: cui prodest?

Nuova diffamazione contro l'idrossiclorochina: cui prodest?

Giornali e Tv italiane censurano il tentato golpe in Bielorussia di Marinella Mondaini Giornali e Tv italiane censurano il tentato golpe in Bielorussia

Giornali e Tv italiane censurano il tentato golpe in Bielorussia

La verità sul piatto La verità sul piatto

La verità sul piatto

Malati fino a prova contraria: che società sarà? di Giuseppe Masala Malati fino a prova contraria: che società sarà?

Malati fino a prova contraria: che società sarà?

Superlega e UE: 2 facce della stessa medaglia di Antonio Di Siena Superlega e UE: 2 facce della stessa medaglia

Superlega e UE: 2 facce della stessa medaglia

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti