/ Venezuela, l'inviato dei golpisti negli USA incontrerÓ il Comando...

Venezuela, l'inviato dei golpisti negli USA incontrerÓ il Comando Sud per chiedere un intervento militare contro il proprio paese

 

Il deputato dell'opposizione golpista venezuelana, Juan Guaidó, ha confermato martedì l'incontro tra il suo "inviato" e il personale del Comando meridionale nel Dipartimento di Stato degli Stati Uniti. "L'incontro si terrà lunedì. Comprendo che sarà al Dipartimento di Stato, e il nostro ambasciatore ci dirà quale sarà stato l'esito", ha detto Guaidó in una conferenza stampa.

Il rappresentante del golpismo venezuelano negli Stati Uniti, Carlos Vecchio, aveva incredibilmente postato sul suo account Twitter una lettera al capo del Comando Sud, Craig S. Faller, in cui si chiedeva un incontro "per avanzare nella pianificazione strategica e operativa "con lo scopo di" fermare la sofferenza della gente e ripristinare la democrazia ". In estrema sintesi, Vecchio sta chiedendo l'intervento militare contro il proprio paese.




L '"inviato" di Guaidó, fuggiasco dalla giustizia venezuelana, ha confermato nel documento la sua volontà di "iniziare i rispettivi discorsi alla cooperazione che è stata offerta dal suo comando". A commento di queste dichiarazioni, la vice presidente del Venezuela, Delcy Rodríguez, ha definito Vecchio un "mostro" e sostenuto come "uno dei golpisti, che dimora in Washington," sta chiedendo "un intervento militare in Venezuela" per "creare ansia e destabilizzazione "e" coordinare le azioni per il blocco finanziario, economico e commerciale ".




Quali sono i termini che utilizzereste per definire coloro che lavorano per pianificare una guerra contro il proprio paese?
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa