Siria e dintorni/Video. Israele teme attacchi di Hezbollah e sposta i suoi sistemi...

Video. Israele teme attacchi di Hezbollah e sposta i suoi sistemi missilistici avanzati alla frontiera con Libano e Siria

 

l'AntiDiplomatico ha bisogno del tuo aiuto. Una tua piccola donazione può essere vitale per la nostra battaglia di informazione.

Un canale TV in lingua ebraica ha riferito,ieri notte, che l'esercito israeliano si aspetta un attacco di Hezbollah durante la festività di Eid Al-Adha


Secondo l'emittente Kann, Israele teme un "secondo attacco" di Hezbollah nelle prossime 48 ore,proprio durante la celebrazione di questa festività.
 
Il canale di notizie ha spiegato che, sulla base di questa previsione, l'esercito israeliano ha rafforzato le sue forze nel nord vicino ai confini libanese e siriano, dispiegando sistemi missilistici avanzati, missili speciali e capacità di raccolta di informazioni, per paura di una reazione di Hezbollah, dopo uno dei suoi membri è stato ucciso in un attacco aereo il 20 luglio a Damasco.
 
Kann ha citato un "diplomatico libanese a Beirut" - di cui non hanno fatto il nome - affermando che Hezbollah non vuole un'escalation completa con Israele, ma che sta cercando una vera rappresaglia.
 
 
 
Da notare che il rafforzamento delle forze israeliane nella regione settentrionale viene alla luce delle tensioni lungo il confine israelo-libanese.
 
Hezbollah in precedenza aveva negato le affermazioni dell'esercito israeliano in merito alle loro forze che tentavano un'operazione di "sabotaggio" nella regione occupata delle Fattorie di Sheba'a Farms vicino ai confini siriano e israeliano.
 
 
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy Change privacy settings
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa