Vladimir Putin riceve Marine Le Pen al Cremlino

Vladimir Putin riceve Marine Le Pen al Cremlino

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!


Nella visita di Marine Le Pen al Cremlino, Vladimir Putin ha dichiarato che la Russia non rinuncerà ad incontrare tutti i candidati presidenziali che riterrà opportuno .



"Cara Madame Le Pen, non è la prima volta che venite a Mosca, sono felice di accoglierla", ha dichiarato il capo di Stato russo in occasione della visita del candidato del Front National che ha accolto il Parlamento russo.

"Prestiamo grande importanza alle relazioni con la Francia, delle relazioni tra eguali sia per quel che riguarda le autorità al potere sia i rappresentanti dell'opposizione", ha proseguito Putin. 

Marine Le Pen ha espresso il suo impego a ristabilire buone relazioni culturali, economiche e strategiche della Russia.  "Abbiamo un nemico in comune e si chiama terrorismo", ha dichiarato. 
 

Il golpe economico del 1992 e i suoi autori di Giorgio Cremaschi Il golpe economico del 1992 e i suoi autori

Il golpe economico del 1992 e i suoi autori

Cara Meloni, i veri patrioti non strisciano di Savino Balzano Cara Meloni, i veri patrioti non strisciano

Cara Meloni, i veri patrioti non strisciano

Sulla Denazificazione dell'Ucraina di Daniele Lanza Sulla Denazificazione dell'Ucraina

Sulla Denazificazione dell'Ucraina

Gli aiuti non sono per il popolo ucraino di Alberto Fazolo Gli aiuti non sono per il popolo ucraino

Gli aiuti non sono per il popolo ucraino

Draghi o non Draghi, resta la gabbia dell'eurozona di Thomas Fazi Draghi o non Draghi, resta la gabbia dell'eurozona

Draghi o non Draghi, resta la gabbia dell'eurozona

Recensione alla seconda edizione del libro Piano Contro Mercato di Pasquale Cicalese Recensione alla seconda edizione del libro Piano Contro Mercato

Recensione alla seconda edizione del libro Piano Contro Mercato

La nuova psicologia del Totalitarismo di Damiano Mazzotti La nuova psicologia del Totalitarismo

La nuova psicologia del Totalitarismo

In Germania siamo già al "razionamento dell'acqua calda"... di Antonio Di Siena In Germania siamo già al "razionamento dell'acqua calda"...

In Germania siamo già al "razionamento dell'acqua calda"...

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti