Siria e dintorni
 1  2  3  4  5  6  7  8  9  NEXT >> 
PER PAGINA  
Notizia del:     Fonte: Al Masdar News

Mappa aggiornata sulla Guerra in Siria

Il mese di luglio è stato caratterizzato da una grande quantità di scontri tra gruppi armati ed esercito siriano, ma nessun progresso significativo si segnala da entrambe le parti.


Come ha riferito il portale di notizie, 'Al Masdar News', all'inizio di luglio, l'eser
Notizia del:     Fonte: SANA

Siria, 6 civili uccisi e 8 feriti in un attacco dei "ribelli" su Aleppo

Sei civili hanno perso la vita e altri otto sono rimasti feriti negli attacchi missilistici dei gruppi, "ribelli" contro la città di Aleppo.


Il corrispondente dell'Agenzia SANA ha riferito che i gruppi "ribelli" hanno sparato raz
Notizia del:     Fonte: RT - Foto AFP

La Russia distrugge tre droni dei terroristi che cercavano di attaccare la loro base siriana a Kmeimim

Questa offensiva non ha causato vittime o danni materiali e l'installazione funziona normalmente.


La difesa antiaerea russa ha rilevato e distrutto tre droni con i quali i terroristi hanno cercato di
Notizia del:     Fonte: SANA

Damasco: Le accuse di usare armi chimiche sono arrivate a causa del trionfo dell'esercito siriano contro il terrorismo

Il delegato siriano all'OPCW, Bassam al-Sabbagh, ha confermato che le accuse di uso di armi chimiche a Douma erano dovute alla vittoria dell'esercito siriano contro il terrorismo.


L'ambasciatore siriano presso l'Organizzazione per la proibizione delle armi chimiche, Bassam
Notizia del:     Fonte: Al Manar

Hamas progetta di riconciliarsi con Damasco

Mahmoud al-Zahar, membro dell'ufficio politico di Hamas, ha dichiarato, ieri che il movimento sta cercando di rianimare le relazioni con il governo siriano.


In un'intervista esclusiva con il sito web di al-Nahda e rilanciata da Al Manar, Mahmoud al-Zahar
Notizia del:     Fonte: Al Masdar News

I jihadisti appoggiati dalla Turchia decapitano spietatamente un soldato siriano e pubblicano video su Facebook

I ribelli jihadisti sostenuti dai turchi, nella zona a nord della provincia di Latakia hanno effettuato una nuova operazione questa settimana che ha preso di mira le postazioni dell'esercito arabo siriano nelle montagne turkmene.


Come ha riferito il portale Al Masdar News, all'inizio, i ribelli jihadisti appoggiati dalla Turch
Notizia del:     Fonte: Al Masdar News

La strategia di battaglia dell'Iran in Siria e il suo impatto

All'inizio del 2013, la guerra siriana sembrava sfavorevole all'esercito arabo siriano (ASA), poiché un'offensiva dei "ribelli", ad Aleppo, aveva escluso la città da tutte le linee di rifornimento governative e la regione del Ghouta orientale, zona rurale di Damasco, era quasi caduta nelle mani di Jaysh Al-Islam e al Free Syrian Army (FSA).


Secondo un'analisi del conflitto siriano e del ruolo dell'Iran nella guerra in Siria, elaborat
Notizia del:     Fonte: Al Masdar News

VIDEO. L'importante ruolo dell'Esercito di Liberazione della Palestina nel conflitto siriano

L'Esercito di liberazione della Palestina ha svolto un ruolo attivo nel conflitto siriano, infatti le sue truppe sono incorporate all'esercito arabo siriano e ad altre milizie filogovernative.


Come riporta Al Masdar News, dall'inizio del conflitto siriano, l'Esercito di liberazione dell
Notizia del:     Fonte: TASS - Foto di reprtorio

Siria, Centro di Riconciliazione: "Tra i 500 e gli 800 rifugiati, ogni settimana, ritornano alle loro case"

Il centro continuerà a lavorare per portare i rifugiati fuori dal campo di Rukban controllato dalle milizie appoggiate dagli USA.


Tra i 500 e gli 800 rifugiati e sfollati interni in Siria tornano a casa ogni settimana, ha riferito i
Notizia del:     Fonte: SANA

Assad: I cristiani sono sempre stati costruttori di civiltà in Siria insieme ai musulmani

Il presidente siriano Bashar Al-Assad ha sottolineato che i cristiani non sono mai stati "estranei" in Siria, ma sono stati e continuano a essere costruttori di civiltà e portatori di un messaggio civile e umano per il mondo intero insieme ai loro fratelli musulmani.


"Il radicamento cristiano in Siria è necessario per promuovere la moderazione e arricchire
 1  2  3  4  5  6  7  8  9  NEXT >> 
PER PAGINA  
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa