/ Azienda di proprietà cinese produce parti per i caccia F-35, F-16...

Azienda di proprietà cinese produce parti per i caccia F-35, F-16 ed Eurofighter Typhoon

 
 

Nel bel mezzo dell’escalation tra Huawei e gli Stati Uniti, che evolve intorno alle accuse di Washington secondo cui il gigante tecnologico cinese rappresenta una minaccia alla sicurezza a causa dei suoi legami con Pechino, si scopre che una filiale con sede nel Regno Unito di una società cinese fa parte della catena di fornitura per i caccia di Lockheed Martin, pilotati dagli statunitensi e dai loro alleati.

 

Exception PCB (che sta per schede a circuito stampato) con sede in Inghilterra, la cui casa madre è Shenzhen Fastprint in Cina, produce circuiti stampati per il caccia F-35 di nuova generazione USA-Regno Unito, riporta l'emittente britannica Sky, citando materiali informativo proveniente dal Ministero della Difesa (MoD) del Regno Unito.

 

Tra le altre cose, il piano d'azione sulle piccole e medie imprese (PMI) pubblicato a marzo ha menzionato espressamente che Exception PCB fa parte della catena di approvvigionamento del caccia F-35.

 

"Exception PCB con sede in Gloucestershire produce schede circuitali che controllano molte delle funzionalità principali dell'F-35", si legge nel documento.

 

Un'altra pubblicazione è un articolo, risalente allo scorso novembre, che elogia le credenziali della compagnia cinese coinvolta nel programma F-35. Afferma che i membri dello staff "costruiscono schede circuitali che controllano molte delle funzionalità principali dell'F-35, compresi i suoi motori, i sistemi di illuminazione, i sistemi di alimentazione e di navigazione".

 

Tuttavia, come afferma il documento, non si fa menzione della relazione dell'azienda con l'impresa cinese. Shenzhen Fastprint ha acquistato la società britannica nel 2013. È interessante notare che Exception PCB non è solo coinvolta nella catena di fornitura F-35, ma anche nella produzione dell'Eurofighter Typhoon, dell'F-16 di Lockheed Martin e dell'elicottero di attacco Apache.

È anche un fornitore di terzo livello per l'F-35 quando le schede raggiungono il jet attraverso GE Aviation.

 

Secondo il direttore della società Mike Devine, Exception PCB produce "circuiti stampati solo nel Regno Unito per tutte le nostre società aerospaziali e di difesa" e ha collaborato con GE Aviation per decenni. Ha insistito affinché facessero tutto il possibile per garantire che nessun cittadino cinese possa accedere ai dati dell'F-35.

 

"Tutti i dati sono protetti su un server interno separato e l'accesso ai dati è protetto da password, accessibili solo da pochi selezionati, verificati da GE", ha affermato a Sky.

 

Il Ministero della Difesa ha negato qualsiasi rischio legato alla proprietà cinese dell'impresa.

 

Da parte sua, Lockheed Martin ha segnalato che i rischi sono ancora presenti anche se "tutti i componenti dell'F-35 sono ispezionati ripetutamente in ogni fase della produzione".

 

Queste rivelazioni arrivano in mezzo a un'escalation tra il gigante tecnologico cinese Huawei e gli Stati Uniti. Washington ha accusato Huawei di sfruttare la cyberinfrastruttura per conto del governo cinese, che la società con sede a Shenzhen ha negato categoricamente.

 

Tuttavia, l'amministrazione Trump ha introdotto un divieto sull'uso della tecnologia della società cinese, escludendo le società statunitensi, tra cui Google, dal commercio con la società senza l'approvazione del governo. Inoltre, la Casa Bianca sta cercando di far sì che i suoi alleati europei, incluso il Regno Unito, impediscano a Huawei di costruire infrastrutture 5G, minacciando di ridurre la cooperazione di intelligence con qualsiasi paese che permetta l'uso delle apparecchiature Huawei sulle proprie reti.

Fonte: Sputnik
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa