Come Trump, gli USA di Biden e il Giappone rafforzeranno la loro alleanza militare contro la Cina

Come Trump, gli USA di Biden e il Giappone rafforzeranno la loro alleanza militare contro la Cina

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

 

Gli Stati Uniti e il Giappone indicano che abortiranno i tentativi di "cambiare lo status quo dei mari della Cina orientale e meridionale" rafforzando la loro alleanza militare.

Il segretario del Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti (il Pentagono), Lloyd Austin, e la sua controparte giapponese, Nobuo Kishi, si sono impegnati in una conversazione telefonica per rafforzare la loro alleanza militare a contrastare quella che hanno definito come "la spinta dalla Cina" nei mari dell'Asia orientale.

"Siamo d'accordo di opporci a qualsiasi tentativo unilaterale riguardante lo  status quo nel Mar Cinese Orientale e nel Mar Cinese Meridionale", ha spiegato Kishi, nelle dichiarazioni raccolte oggi dall'agenzia di stampa giapponese Kyodo .

Il Pentagono, a sua volta, ha comunicato che Austin ha assicurato che le isole contese Senkaku (Diaoyu, in cinese) sono ai sensi dell'articolo V del Trattato di sicurezza tra i due paesi, cioè il patto degli Stati Uniti per proteggere il Giappone da un attacco alle isole in questione, rivendicato sia da Tokyo che da Pechino.

Kishi ha affermato che Austin, nominato dal nuovo presidente degli Stati Uniti, Joe Biden, a capo del Pentagono, cerca di "rafforzare" le misure di deterrenza contro la Cina.

Nel frattempo, lo stesso Biden ha già espresso il suo sostegno alla "posizione ferma" adottata da Trump contro la Cina e ha ritenuto necessaria una coalizione per affrontare il colosso asiatico .

Diversi esperti cinesi in affari militari concordano sul fatto che il Giappone usa la "minaccia cinese" per sostenere i suoi tentativi di aumentare il suo potere militare nella regione.

La tensione tra le due parti è peggiorata all'inizio del 2017, quando l'allora presidente degli Stati Uniti Donald Trump è intervenuto nel caso ed ha espresso il sostegno del suo paese al Giappone nel quadro di un controverso patto di cooperazione in materia di difesa bilaterale. 

Pechino ha promesso, da parte sua, di  salvaguardare la sovranità territoriale della Cina da  Washington e Tokyo.

Di fronte a una situazione del genere, diversi analisti ritengono che il  Giappone potrebbe svolgere un ruolo più "efficace" nella sicurezza della regione, se le sue autorità smettessero di "obbedire" agli ordini statunitensi.

La Redazione de l'AntiDiplomatico

La Redazione de l'AntiDiplomatico

L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa. Per ogni informazione, richiesta, consiglio e critica: info@lantidiplomatico.it

Potrebbe anche interessarti

Alle armi siam... Von Der Leyen Alle armi siam... Von Der Leyen

Alle armi siam... Von Der Leyen

Lula e la causa palestinese di Fabrizio Verde Lula e la causa palestinese

Lula e la causa palestinese

3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA" LAD EDIZIONI 3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA"

3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA"

Gaza. L'America Latina progressista si stringe intorno a Lula di Geraldina Colotti Gaza. L'America Latina progressista si stringe intorno a Lula

Gaza. L'America Latina progressista si stringe intorno a Lula

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi di Giovanna Nigi "11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

Brecht e il Festival di Sanremo di Francesco Erspamer  Brecht e il Festival di Sanremo

Brecht e il Festival di Sanremo

Saras in mani stranieri e non è una notizia? di Paolo Desogus Saras in mani stranieri e non è una notizia?

Saras in mani stranieri e non è una notizia?

Unrwa, una vergogna (storica) per l'Italia di Giorgio Cremaschi Unrwa, una vergogna (storica) per l'Italia

Unrwa, una vergogna (storica) per l'Italia

La bufala dell'"accordo" sul fentanyl e le nuove guerre dell'oppio di Francesco Santoianni La bufala dell'"accordo" sul fentanyl e le nuove guerre dell'oppio

La bufala dell'"accordo" sul fentanyl e le nuove guerre dell'oppio

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia di Alberto Fazolo Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Una democrazia dell'apparenza (la violenza delle istituzioni) di Giuseppe Giannini Una democrazia dell'apparenza (la violenza delle istituzioni)

Una democrazia dell'apparenza (la violenza delle istituzioni)

Autonomia differenziata e falsa sinistra di Antonio Di Siena Autonomia differenziata e falsa sinistra

Autonomia differenziata e falsa sinistra

L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE di Gilberto Trombetta L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE

L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE

SHUGALEY NO, IL TESTIMONE SÌ di Michelangelo Severgnini SHUGALEY NO, IL TESTIMONE SÌ

SHUGALEY NO, IL TESTIMONE SÌ

Sinistra o destra? Guerra di classe di Pasquale Cicalese Sinistra o destra? Guerra di classe

Sinistra o destra? Guerra di classe

Cuba: dal primo marzo riforma del prezzo dei carburanti di Andrea Puccio Cuba: dal primo marzo riforma del prezzo dei carburanti

Cuba: dal primo marzo riforma del prezzo dei carburanti

Le manovre USA per screditare le Forze Armate Rivoluzionarie di Cuba di Hernando Calvo Ospina Le manovre USA per screditare le Forze Armate Rivoluzionarie di Cuba

Le manovre USA per screditare le Forze Armate Rivoluzionarie di Cuba

Lenin fuori dalla retorica di Paolo Pioppi Lenin fuori dalla retorica

Lenin fuori dalla retorica

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti