Gli archeologi russi iniziano il restauro dell '"Arco di Trionfo" a Palmyra

Gli archeologi russi iniziano il restauro dell '"Arco di Trionfo" a Palmyra

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

 

Gli archeologi russi hanno iniziato i preparativi per ripristinare l'Arco di Trionfo, il monumento più importante della città siriana di Palmyra, devastato dai terroristi dell'ISIS nell'agosto del 2015.

Gli archeologi russi esaminando attentamente le pietre hanno scoperto che le condizioni dell'edificio sono molto peggiori del previsto, gli esperti, quindi, dovranno studiare le condizioni di ciascuna pietra e sviluppare un modello computerizzato della struttura del monumento.

"A questo punto raccoglieremo tutti gli elementi e i designer e gli architetti valuteranno il processo di restauro”, ha affermato Sergey Tiglenov, Direttore esecutivo del Fondo per il restauro.

Dmitriy Medyantsev, project manager, ha dichiarato: "Puoi vedere come le persone nei tempi antichi estraevano il calcare e lo trattavano, è meraviglioso".

La città archeologica siriana di Palmyra è considerata uno dei centri più ricchi e importanti di antica civiltà umana nel mondo. La città storica è “Patrimonio dell'Umanità” dell'UNESCO.

La distruzione di molti dei suoi antichi monumenti storici, fu causata dall'organizzazione terroristica ISIS quando prese il controllo della città, da maggio 2015, fino a quando non fu liberata, il 27 marzo 2016, con il sostegno della Forza aerea russa.

Potrebbe anche interessarti

80 ANNI FA L’INFAMIA DELL’ITALIA VERSO LA JUGOSLAVIA di Giorgio Cremaschi 80 ANNI FA L’INFAMIA DELL’ITALIA VERSO LA JUGOSLAVIA

80 ANNI FA L’INFAMIA DELL’ITALIA VERSO LA JUGOSLAVIA

9 maggio. Cambiare la Storia è un crimine di Marinella Mondaini 9 maggio. Cambiare la Storia è un crimine

9 maggio. Cambiare la Storia è un crimine

Rai, ma quale "lottizzazione" si chiama democrazia di Thomas Fazi Rai, ma quale "lottizzazione" si chiama democrazia

Rai, ma quale "lottizzazione" si chiama democrazia

In Etiopia arriva Feltman “il destabilizzatore” di Giuseppe Masala In Etiopia arriva Feltman “il destabilizzatore”

In Etiopia arriva Feltman “il destabilizzatore”

Il vero "dividendo dell'euro" di Gilberto Trombetta Il vero "dividendo dell'euro"

Il vero "dividendo dell'euro"

Lavoratori manganellati: gli anni '90 finiscono oggi di Pasquale Cicalese Lavoratori manganellati: gli anni '90 finiscono oggi

Lavoratori manganellati: gli anni '90 finiscono oggi

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti