Il ritorno di Trump: "Potrei ricandidarmi nel 2024 per vincere una terza volta"

Il ritorno di Trump: "Potrei ricandidarmi nel 2024 per vincere una terza volta"

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

L’ex presidente degli Stati Uniti Donald Trump dal palco della Conservative Political Action Conference (CPAC), in quel di Orlando, tiene il suo primo discorso importante in un evento pubblico da quando ha lasciato la Casa Bianca. 

Il tycoon si è ovviamente lanciato all’attacco del democratico Joe Biden affermando che con lui gli USA sono passati “dall'America First all'America Last”. Joe Biden, ha rincarato la dose Trump, “ha avuto il peggior primo mese di ogni presidente della storia. Secondo l’ex presidente il democratico è "contro le famiglie, contro i confini, contro l'energia, contro le donne e contro la scienza".

Donald Trump ha inoltre rivendicato il successo della campagna di vaccinazione contro la Covid negli Stati Uniti d’America. "Joe Biden sta solo attuando il mio piano", ha affermato. I tre vaccini approvati "sono un miracolo della mia amministrazione", rivendica Trump, ricordando l'operazione Warp Speed da lui messa in piedi, e gli investimenti miliardari nella ricerca e produzione di vaccini contro il Covid.

Trump ha attaccato anche Biden sulla politica estera, dicendo che lui si stava ritirando dall'Afghanistan invece Biden si prepara a invertire la decisione. Mentre sull’Iran vorrebbe che l’amministrazione Biden continuasse sulla strada delle sanzioni contro Teheran.

L’ex presidente repubblicano ha scaldato la platea quando ha palesato la volontà di poter tornare a correre per la presidenza nel 2024. “Potrei decidere di correre di nuovo per la presidenza nel 2024”. Di nuovo con il Partito Repubblicano, scartando l’ipotesi ventilata da più parti della fondazione di un nuovo partito di Trump: "Non faremo nuovi partiti. Loro continuano a dire che faremo un nuovo partito. Non faremo un nuovo partito. Abbiamo il partito repubblicano. Sarà unito e più forte che mai”. 

Riguardo alle passate elezioni Trump continua ad affermare che la vittoria gli è stata scippata a causa di brogli: “Le elezioni sono state truccate. Hanno cambiato l'esito del voto. Una vergogna. Gli abusi del 2020 non devono accadere mai più, non dobbiamo più permetterlo".

"Dobbiamo approvare riforme elettorali complessive e dobbiamo farlo ora. I Democratici hanno usato il China Virus come scusa per cambiare tutte le regole elettorali senza l'approvazione dei loro legislatori statali - rendendole quindi illegali”, ha affermato Trump incontrando il favore della folla che ha risposto: “Hai vinto, hai vinto”.

La Redazione de l'AntiDiplomatico

La Redazione de l'AntiDiplomatico

L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa. Per ogni informazione, richiesta, consiglio e critica: info@lantidiplomatico.it

Potrebbe anche interessarti

80 ANNI FA L’INFAMIA DELL’ITALIA VERSO LA JUGOSLAVIA di Giorgio Cremaschi 80 ANNI FA L’INFAMIA DELL’ITALIA VERSO LA JUGOSLAVIA

80 ANNI FA L’INFAMIA DELL’ITALIA VERSO LA JUGOSLAVIA

I vaccini non sono la risposta definitiva al Covid. Parola di Fauci di Francesco Santoianni I vaccini non sono la risposta definitiva al Covid. Parola di Fauci

I vaccini non sono la risposta definitiva al Covid. Parola di Fauci

Uscire dal lockdown delle menti Uscire dal lockdown delle menti

Uscire dal lockdown delle menti

Ma perché "con l'Europa" ce l'abbiamo fatta? di Antonio Di Siena Ma perché "con l'Europa" ce l'abbiamo fatta?

Ma perché "con l'Europa" ce l'abbiamo fatta?

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti