/ «La diplomazia di pace dell'Alba sconfigge le pretese imperialist...

«La diplomazia di pace dell'Alba sconfigge le pretese imperialiste». Il Perù ritira la dichiarazione 'ingerentista' all'Osa

 

Si tratta di una nuova cocente sconfitta per Almagro e gli Stati Uniti

 

Vittoria diplomatica all’Assemblea Generale dell’Organizzazione degli Stati Americani per la delegazione venezuelana capeggiata dal ministro Delcy Rodriguez, giunta a Cancun in Messico. La delegazione del Perù, ha infatti sollecitato l’Organizzazione degli Stati Americani, a nome di Stati Uniti, Messico, Panama e Canada a ritirare il documento intitolato ‘Progetto di dichiarazione sulla situazione nella Repubblica Bolivariana del Venezuela’. 

 

L’informazione è stata resa nota attraverso Twitter dal ministro degli Esteri Delcy Rodriguez.

 

Come evidenziato dalla giornalista Patricia Villegas, che dirige l’emittente teleSUR, si tratta di una nuova cocente sconfitta per Almagro e quegli Stati capeggiati dagli Usa che tentano con ogni mezzo di intervenire negli affari interni della Repubblica Bolivariana del Venezuela.

Una condotta lesiva della sovranità di Caracas. 

 

Il Venezuela, invece, si è presentato a Cancun con un’agenda contenente dieci progetti di risoluzione che «rispondono alla vera agenda della regione, volti a occuparsi delle reali necessità della popolazione», come spiegato da Delcy Rodriguez ai microfoni di Vtv.   

Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa