La Russia rimuoverà il dollaro dalle riserve del Fondo di previdenza nazionale

La Russia rimuoverà il dollaro dalle riserve del Fondo di previdenza nazionale

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

 

La Russia rimuoverà il dollaro dalla composizione monetaria delle sue riserve del Fondo di previdenza nazionale entro un mese, ha annunciato il ministro delle finanze russo Anton Siluanov.

Oggi, la quota della valuta statunitense è del 35% , quindi Mosca colmerà il vuoto che lascia con un aumento dell'euro e dello yuan al 40% e 30%, rispettivamente, e l' inclusione dell'oro per la prima volta, che rappresentano il 20% in quel fondo di investimento sovrano.

Inoltre, l'importanza della sterlina  scenderà dal 10% al 5%, mentre lo yen giapponese rimarrà al 5%.

Siluánov ha spiegato che la Banca Centrale della Russia, un organismo che funge da agente del governo russo nella vendita di valuta estera, deciderà come svolgere l'intero processo.

Il 1° maggio, il Fondo di previdenza nazionale russo aveva riserve per 39,8 miliardi di dollari  e liquidità per 8,66 trilioni di rubli (116,4 miliardi di dollari), il 7,5% del PIL previsto per il 2021 e poco meno del 20% delle riserve internazionali della Russia, che ammontano a $ 590,5 miliardi.

La Russia ha iniziato lo scorso anno a modificare la composizione di quel fondo, creato nel 2008 per aiutare a lungo termine il sistema pensionistico russo con il dollaro, l'euro, la sterlina e il rublo, quando il suo primo ministro, Mikhail Mishustin, ha decretato il permesso di investire i propri fondi in yuan e yen: da allora, la quota del dollaro è scesa dal 45% al ??35%.

Il Cremlino ha giustificato questi cambiamenti con la necessità di adeguarsi alla composizione delle riserve internazionali della Banca centrale russa, che le ha adeguate nel 2018 per ridurre al minimo i rischi di subire sanzioni statunitensi: quell'anno l'istituto finanziario ha sostituito circa 100 miliardi di dollari con yen, yuan ed euro.

La Redazione de l'AntiDiplomatico

La Redazione de l'AntiDiplomatico

L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa. Per ogni informazione, richiesta, consiglio e critica: info@lantidiplomatico.it

Potrebbe anche interessarti

Il Partito Comunista cinese e gli insegnamenti confuciani di Giacomo Gabellini Il Partito Comunista cinese e gli insegnamenti confuciani

Il Partito Comunista cinese e gli insegnamenti confuciani

Haaretz conferma l'aiuto di Israele all'Ucraina di Marinella Mondaini Haaretz conferma l'aiuto di Israele all'Ucraina

Haaretz conferma l'aiuto di Israele all'Ucraina

Nazismo, antisemitismo e Repubblica francese   di Bruno Guigue Nazismo, antisemitismo e Repubblica francese

Nazismo, antisemitismo e Repubblica francese

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

Perché Open di Mentana aizza la guerra nucleare? di Alberto Fazolo Perché Open di Mentana aizza la guerra nucleare?

Perché Open di Mentana aizza la guerra nucleare?

Giorgetti e gli alfieri del vincolo esterno di Gilberto Trombetta Giorgetti e gli alfieri del vincolo esterno

Giorgetti e gli alfieri del vincolo esterno

Bocche tappate e i crimini (filo Nato) del Qatar in Libia e Siria di Michelangelo Severgnini Bocche tappate e i crimini (filo Nato) del Qatar in Libia e Siria

Bocche tappate e i crimini (filo Nato) del Qatar in Libia e Siria

La Manovra Meloni e il capitalismo corporativo di Pasquale Cicalese La Manovra Meloni e il capitalismo corporativo

La Manovra Meloni e il capitalismo corporativo

Gorbachev: ritorno alla terra di Daniele Lanza Gorbachev: ritorno alla terra

Gorbachev: ritorno alla terra

I 25 anni di Google e il potere "ipnotico" di YouTube di  Leo Essen I 25 anni di Google e il potere "ipnotico" di YouTube

I 25 anni di Google e il potere "ipnotico" di YouTube

La nuova forma di psicologia del mondo digitale di Damiano Mazzotti La nuova forma di psicologia del mondo digitale

La nuova forma di psicologia del mondo digitale