Perche' questa frase di Papa Francesco 'su chi vende la Patria' e' stata censurata in Italia?"

Perche' questa frase di Papa Francesco 'su chi vende la Patria' e' stata censurata in Italia?"

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

Nel corso di un’intervista rilasciata al quotidiano spagnolo ‘El Pais’, Papa Francesco, ha toccato una tematica sempre attuale e che coinvolge purtroppo molti paesi alle più diverse latitudini del globo. Il Santo Padre ha spiegato che in Argentina esiste un termine preciso per indicare chi ‘vende’ il proprio paese alle potenze straniere: cipayo. 

Una tematica molto attuale, forse proprio per questo la stampa italiana ha praticamente ignorato questa affermazione di Papa Francesco. In Italia vi sono molti attori politici a cui potrebbe essere appiccicato alla perfezione il termine cipayo, basti pensare chi ha svenduto la nostra economia con l’adozione acritica dell’Euro e del liberismo più selvaggio; oppure chi ha vallato sanzioni contro la Russia pur sapendo che sarebbero andate a colpire gravemente le aziende italiane, mentre erano funzionali a interessi statunitensi.



Papa Francesco nell’intervista, riportata da pochissimi media italiani che si sono guardati bene dal riportare questa frase del Pontefice, ha inoltre ribadito la propria preoccupazione per le diseguaglianza nel mondo, sintomo di un sistema economico che colloca al centro il «dio denaro e non l’essere umano».

Nell’intervista si è toccato anche il tema riguardante l’America Latina. Secondo Papa Francesco la regione sta soffrendo a causa di «forte attacco di liberalismo economico». Denunciando che «i sistemi liberisti non offrono opportunità di lavoro e favoriscono la delinquenza».

Fabrizio Verde

Referendum, "non ho votato ma non ho nulla da esultare" di Paolo Desogus Referendum, "non ho votato ma non ho nulla da esultare"

Referendum, "non ho votato ma non ho nulla da esultare"

La Nato va ufficialmente alla terza guerra mondiale di Giorgio Cremaschi La Nato va ufficialmente alla terza guerra mondiale

La Nato va ufficialmente alla terza guerra mondiale

La vera storia del "default russo" spiegata bene di Marinella Mondaini La vera storia del "default russo" spiegata bene

La vera storia del "default russo" spiegata bene

Il Liquidatore entra nella fase finale di Savino Balzano Il Liquidatore entra nella fase finale

Il Liquidatore entra nella fase finale

Sulla Denazificazione dell'Ucraina di Daniele Lanza Sulla Denazificazione dell'Ucraina

Sulla Denazificazione dell'Ucraina

“Ucraina. Il mondo al bivio” . Di Giacomo Gabellini di Damiano Mazzotti “Ucraina. Il mondo al bivio” . Di Giacomo Gabellini

“Ucraina. Il mondo al bivio” . Di Giacomo Gabellini

Scuola pubblica di Bari: iPAD Apple o te ne vai  di Antonio Di Siena Scuola pubblica di Bari: iPAD Apple o te ne vai

Scuola pubblica di Bari: iPAD Apple o te ne vai

L'inflazione come strumento della lotta di classe di Gilberto Trombetta L'inflazione come strumento della lotta di classe

L'inflazione come strumento della lotta di classe

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti