DIFESA E INTELLIGENCE/Primo caso di Covid-19 riportato tra i marines statunitensi di st...

Primo caso di Covid-19 riportato tra i marines statunitensi di stanza a Okinawa in Giappone

 

l'AntiDiplomatico ha bisogno del tuo aiuto. Una tua piccola donazione può essere vitale per la nostra battaglia di informazione.

 

Sulla scia del rimprovero a un marine degli Stati Uniti per aver violato le regole di distanziamento sociale in vigore a Okinawa, il membro della famiglia di un altro marine è stato registrato come la prima infezione COVID-19 di personale in servizio sull'isola.

 

Una dichiarazione di giovedì del Marine Forces Japan ha precisato che il caso del membro della famiglia contagiato dal nuovo coronavirus è stato il primo nella prefettura dell'isola dal 30 aprile.

 

La dichiarazione precisa che il membro della famiglia è tornato dagli Stati Uniti il ??19 giugno e che le autorità e i funzionari sanitari della Marina stanno ora eseguendo la ricerca dei contatti "per determinare se qualcun altro potrebbe essere stato esposto", ha riferito Stars and Stripes.

"Si ritiene che l'individuo abbia contratto il virus in un recente viaggio negli Stati Uniti", afferma la dichiarazione Marine. "Hanno avuto solo un contatto minimo con [U.S. Forces Japan] e non ha avuto alcun contatto con nessuno fuori dalla base".

 

L'individuo è stato messo in quarantena dal suo arrivo il 19 giugno.

 

Questo è il quarto caso di COVID-19 associato all'esercito nordamericano a Okinawa. Secondo Stars and Stripes, la maggior parte delle circa 30.000 marine statunitensi di stanza in Giappone sono ospitati a Okinawa in sette diverse basi.

 

La rivista Air Force ha riferito a marzo che due aviatori appartenenti a due unità separate sono risultati positivi al COVID-19 e sono diventati il primo e il secondo militare di truppa a contrarre la malattia ad Okinawa. Da allora i funzionari dell'Aeronautica hanno confermato che entrambi gli aviatori si sono ripresi, riferisce Stars and Stripes.

 

Secondo un sito web del governo di Okinawa, la città ha riportato 142 casi positivi di COVID-19 e 7 decessi correlati alla malattia. Tuttavia, i dati riportati da Stars and Stripes hanno dettagliato 146 casi e sette morti - con l'ultimo caso positivo COVID-19 riportato il 30 aprile.

 

Il capitano di Marina di Okinawa John William Thomas III è stato recentemente arrestato dalla polizia dopo aver violato le nuove restrizioni sul coronavirus e dato un pugno a uno studente universitario di 21 anni.

 

Ai Marines statunitensi è stato proibito di frequentare bar e locali notturni in Giappone, per ordini anti-COVID-19.

Fonte: Sputnik
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy Change privacy settings
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa