Yanis Varoufakis: "Solidarietà a Ken Loach per le assurde accuse di antisemitismo"

Yanis Varoufakis: "Solidarietà a Ken Loach per le assurde accuse di antisemitismo"

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

 

Siamo arrivati a questo sostiene l'ex ministro delle Finanze greco Yanis Varoufakis. Chi, come il regista Ken Loach, che da sempre con la sua arte si è schierato dalla parte degli oppressi e dei discriminati, critica Israele come regime dell'aparthied per le discriminazioni subite dai palestinesi venga etichettato con l'infame marchio di antisemita. Israele può accusare di antisemitismo quanto vuole, ma la realtà è questa, come ha ribadito un eroe della lotta all'aparthied in Sudafrica, il Vescovo Desmond Tutu, Premio Nobel per la pace in un articolo recente sul The Guardian ha scritto: "L'apartheid è stato orribile in Sud Africa ed è orribile quando Israele pratica la propria forma di apartheid contro i palestinesi, con posti di blocco e un sistema di politiche oppressive". Sarà antisemita anche Tutu adesso?

 

di Yanis Varoufakis

Quindi, siamo arrivati a questo: Ken Loach è ora l'obiettivo di una campagna di attacchi contro personaggi condotta da coloro che non si fermeranno davanti a nulla per proteggere le politiche di apartheid di Israele. 

Il loro messaggio alle persone di buona coscienza è semplice: a meno che anche tu non voglia essere considerato come antisemita, taci sui crimini contro l'umanità e sull'assalto ai diritti umani nella terra di Palestina. Stanno mettendo in guardia il resto di noi: “Se possiamo fare questo a Ken Loach, un uomo che ha passato la vita a difendere le vittime dell'oppressione, del razzismo e della discriminazione, immagina cosa ti faremo. Se osi sostenere i diritti umani dei palestinesi, affermeremo che odi gli ebrei ".

LEGGI: Falsi storici Chi ha scatenato la Seconda guerra mondiale? a cura di Fabrizio Poggi; Prefazione di Andre Vltchek

 

Per fortuna, nessuna campagna diffamatoria contro Ken Loach può avere successo. Non solo perché il lavoro e la vita di Ken sono la prova dell'assurdità dell'accusa, ma anche per i coraggiosi israeliani che corrono rischi terribili difendendo il diritto di ebrei e non ebrei di criticare Israele. Ad esempio, questo gruppo di accademici che ha decostruito metodicamente la definizione indifendibile di antisemitismo dell'IHRA, che la fonde con le legittime critiche a Israele condivise da molti israeliani progressisti. O le persone meravigliose che lavorano con l'organizzazione israeliana per i diritti umani B'TSELEM per resistere alle politiche di apartheid dei successivi governi israeliani. Sono grato a loro come lo sono al mio amico e mentore Ken Loach.

 

Potrebbe anche interessarti

Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein? di Francesco Erspamer  Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein?

Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein?

Sostegno a Maduro al campeggio antimperialista a Frassanito di Geraldina Colotti Sostegno a Maduro al campeggio antimperialista a Frassanito

Sostegno a Maduro al campeggio antimperialista a Frassanito

La corsa (imperterrita) dell'occidente verso l'Apocalisse di Clara Statello La corsa (imperterrita) dell'occidente verso l'Apocalisse

La corsa (imperterrita) dell'occidente verso l'Apocalisse

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi di Giovanna Nigi "11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

L'Unione Europea nella percezione degli italiani di Leonardo Sinigaglia L'Unione Europea nella percezione degli italiani

L'Unione Europea nella percezione degli italiani

Le sanzioni alla Borsa di Mosca e il futuro dei Brics di Marinella Mondaini Le sanzioni alla Borsa di Mosca e il futuro dei Brics

Le sanzioni alla Borsa di Mosca e il futuro dei Brics

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia di Alberto Fazolo Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Un establishment a corto di credibilità di Giuseppe Giannini Un establishment a corto di credibilità

Un establishment a corto di credibilità

"L'URLO DAY": IL 25 GIUGNO A ROMA AL TEATRO FLAVIO (COMUNICATO) di Michelangelo Severgnini "L'URLO DAY": IL 25 GIUGNO A ROMA AL TEATRO FLAVIO (COMUNICATO)

"L'URLO DAY": IL 25 GIUGNO A ROMA AL TEATRO FLAVIO (COMUNICATO)

A cosa serve la proposta di Putin di oggi di Giuseppe Masala A cosa serve la proposta di Putin di oggi

A cosa serve la proposta di Putin di oggi

La foglia di Fico di  Leo Essen La foglia di Fico

La foglia di Fico

Lenin fuori dalla retorica di Paolo Pioppi Lenin fuori dalla retorica

Lenin fuori dalla retorica

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti