/ Nasrallah: La risposta all'assassinio di Samir Quntar arriverà in...

Nasrallah: La risposta all'assassinio di Samir Quntar arriverà inevitabilmente

 

Il segretario generale di Hezbollah Sayyed Hassan Nasrallah ha dichiarato che la battaglia si è aperta con il nemico israeliano e non verrà chiusa in un giorno, avvertendo che la risposta all'assassinio del combattente della Resistenza Samir Quntar, inevitabilmente arriverà.

Nel suo discorso durante una cerimonia funebre per commemorare il martirio del combattente della Resistenza Quntar, avvenuto una settimana fa, Nasrallah ha affermato che non tollererà lo spargimento di sangue di altri resistenti. «La nostra risposta è determinata già dal primo giorno», ha aggiunto.

 
«Abbiamo bisogno di questo spirito di responsabilità e serietà espressa da Samir Quntar da quando si è arruolato nella resistenza palestinese fino al martirio in territorio siriano, perché lo spirito di sacrificio è un prerequisito per la continuazione della resistenza, per la costruzione del futuro e dell'orgoglio della nazione», ha spiegato.
 
Nasrallah ha sottolineato che il martire Quntar aveva fiducia nell'annientamento di Israele, aggiungendo che l'occupazione israeliana opera con il fine di togliere ogni speranza ai palestinesi ed ai popoli della regione, attraverso una guerra culturale e intellettuale.

 
Nasrallah ha poi precisato che la disperazione non ha posto nella linea della Resistenza e in quella di Samir Quntar.
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa