Israeliani bombardano la sua casa. Bambina estratta viva dopo 20 ore nelle macerie

Israeliani bombardano la sua casa. Bambina estratta viva dopo 20 ore nelle macerie

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

 

Una bambina palestinese è stata trovata viva sotto le macerie della sua casa, quasi 20 ore dopo che gli aerei da guerra israeliani avevano bombardato e completamente distrutto la sua casa.

Un'immagine di vita e anche di Resistenza di fronte alle barbarie dei bombardamenti dell'aviazione dell'occupazione israeliana.

Immagini che le tv italiane ed estere quelle dei paesi liberi, delle democrazie, dei diritti umani, per intenderci, non mostreranno mai, perché non sono le messe in scena di caschi bianchi in Siria utili a giustificare bombardamenti della NATO sui paesi sovrani.

Sono immagini poco funzionali perché dimostrano il disprezzo e la ferocia dell'alleato principale dell'Occidente definito "l'unica democrazia" del Medio Oriente.

 

Cosa aspetti Landini che ripristinano le corporazioni? di Paolo Desogus Cosa aspetti Landini che ripristinano le corporazioni?

Cosa aspetti Landini che ripristinano le corporazioni?

Omicidio Adil Belakhdim. Padroni assassini, governo complice di Giorgio Cremaschi Omicidio Adil Belakhdim. Padroni assassini, governo complice

Omicidio Adil Belakhdim. Padroni assassini, governo complice

Mascherine all'aperto. La Caporetto della "Scienza" di Francesco Santoianni Mascherine all'aperto. La Caporetto della "Scienza"

Mascherine all'aperto. La Caporetto della "Scienza"

L'UE vuole il "Fauci europeo" per le prossime pandemie... di Giuseppe Masala L'UE vuole il "Fauci europeo" per le prossime pandemie...

L'UE vuole il "Fauci europeo" per le prossime pandemie...

Cina sotto attacco della Open Ran Policy Coalition  di  Leo Essen Cina sotto attacco della Open Ran Policy Coalition 

Cina sotto attacco della Open Ran Policy Coalition 

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti