/ Politico britannico voleva finanziare le operazioni militari di I...

Politico britannico voleva finanziare le operazioni militari di Israele nel Golan occupato

 

Downing Street ha ammesso che il Segretario per lo Sviluppo Internazionale Priti Patel ha discusso con esponenti di Israele l'idea di inviare fondi del governo britannico al suo esercito.


Il politico britannico Priti Patel si è incontrata segretamente  con il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu e diversi altri funzionari di alto rango nel tentativo di finanziare le operazioni dell'esercito israeliano nelle Alture occupate del Golan.
 
La notizia è stata confermata dal quotidiano britannico, 'The Independent', Patel aveva chiesto ai membri del dipartimento dello sviluppo internazionale del governo britannico se fosse possibile fornire un sostegno finanziario alle forze israeliane per le loro presunte operazioni umanitarie nelle altezze occupate di Golan.

Patel aveva tenuto almeno una dozzina di incontri con Netanyahu e altri funzionari israeliani mentre era in vacanza in Israele in agosto.
 
Il portavoce del primo ministro britannico, alla domanda se Patel aveva già informato Theresa May su questa parte della sua visita una volta che è stata scoperta, ha dichiarato: "Era assolutamente chiaro chi aveva incontrato e [il suo dipartimento] ed era molto chiaro che questa conversazione ha avuto luogo.  Ma non c'è stato alcun cambiamento nella politica risultante da tale incontro. Non v'è alcun sostegno finanziario del Regno Unito all'esercito israeliano ". 
 
 
Fonte: The Independent
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa