/ Gli attacchi israeliani non intimoriscono le forze siriane che ri...

Gli attacchi israeliani non intimoriscono le forze siriane che riprendono l'offensiva sul Golan

 

L'Esercito siriano e i suoi alleati, nonostante i continui attacchi dell'esercito israeliano a difesa dei gruppi affiliati ad al Qaeda, ha ripreso l'iniziativa sul Golan, sud della Siria.


Le forze armate siriane hanno ripreso l'offensiva nell'enclave di Beit Jinn, sulle alture del Golan, ieri,dopo una feroce battaglia con i gruppi affiliati ad al Qaeda nella zona. Lo ha riferito il portale di notizie, 'Al Masdar news'.
 
Fouj Al-Joulan e Liwaa Suqour Al-Sahra e la 90esima Brigata dell'Esercito arabo siriano hanno attaccato la grande collina di Tal Dhib'at, dove sono stati affrontati dà una grande forza mista formata dal 'Free Syrian army FSA) e Hay'at Tahrir Al-Sham
 
Dopo il grande dell'attacco, l'esercito siriano ed i suoi alleati sono riusciti a prendere il controllo di Tal Dhib'at, costringendo gli abitanti del villaggio a giocare un ruolo a Beit Jinn.
 
Poiché i "ribelli" hanno rifiutato di accettare un accordo di riconciliazione in questo parte delle alle del Golan, l'enclave di Beit Jinn resterà fuori qualsiasi accordo di de-escalation.
 
Fintanto che i "ribelli" si rifiutano di porre fine alle ostilità in questo settore, le truppe siriane continueranno le loro operazioni sul campo fino ad quando i gruppi armati non cambieranno idea.
 
Fonte: Al Masdar news
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa