Cristina Kirchner chiede a Papa Francesco di intercedere sulla questione delle Falkland

Cristina Kirchner chiede a Papa Francesco di intercedere sulla questione delle Falkland

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

Papa Francesco ha ricevuto oggi in Vaticano la presidentessa argentina Cristina Kirchner, il primo incontro del nuovo Pontefice con un capo di Stato. “Il Padre Santo sta pranzando con la presidentessa argentina seguendo un incontro privato durato 15-20 minuti”, ha precisato il portavoce Vaticano Federico Lombardi. In una conferenza stampa al termine dell'udienza, la Kirchner ha spiegato come abbia chiesto al Santo Padre di intercedere per promuovere il dialogo con il Regno Unito sulla questione delle Falkland/Malvinas.
Come arcivescovo di Buenos Aires le relazioni tra i due non sono stati mai positivi, con l'allora presidente Nestor Kirchner che aveva definito il cardinale Bergoglio “il vero capo dell'opposizione”. 

Dove sono ora quei 12 milioni di italiani che votarono per Renzi? di Francesco Erspamer  Dove sono ora quei 12 milioni di italiani che votarono per Renzi?

Dove sono ora quei 12 milioni di italiani che votarono per Renzi?

Sciopero generale, Cremaschi: "Meglio tardi che mai, ma non basta" di Giorgio Cremaschi Sciopero generale, Cremaschi: "Meglio tardi che mai, ma non basta"

Sciopero generale, Cremaschi: "Meglio tardi che mai, ma non basta"

Biden e l'idea fantastica di un "vertice delle democrazie"   di Bruno Guigue Biden e l'idea fantastica di un "vertice delle democrazie"

Biden e l'idea fantastica di un "vertice delle democrazie"

Quando Prodi cerca le cause dell'inflazione... di Pasquale Cicalese Quando Prodi cerca le cause dell'inflazione...

Quando Prodi cerca le cause dell'inflazione...

“L’Urlo” di Severgnini è forte, ascoltiamolo! di Roberto Cursi “L’Urlo” di Severgnini è forte, ascoltiamolo!

“L’Urlo” di Severgnini è forte, ascoltiamolo!

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti