Putin ha appena messo fine alla dottrina Wolfowitz

Putin ha appena messo fine alla dottrina Wolfowitz

Nel 1991, Paul Wolfowitz dichiarava: "Possiamo usare i nostri militari nella regione - in Medio Oriente - e i sovietici non ci fermeranno. E abbiamo circa 5 o 10 anni per ripulire Iran, Iraq e Siria"

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!


Il Generale Wesley Clark ha osservato:
 
Nel 1991, il potente neocon e architetto della guerra in Iraq, Paul Wolfowitz, era il sottosegretario alla Difesa, terzo in grado alla dirigenza del Pentagono. E l'ho incontrato quando dirigevo il National Training Center.
 
*
 
E gli ho detto: "Sig Segretario, deve essere abbastanza felice delle prestazioni delle truppe di Desert Storm. "
 
Wolfowitz rispose: "Sì, ma non proprio, perché la verità è che avremmo dovuto eliminare Saddam Hussein, e non l'abbiamo fatto ... Ma una cosa che abbiamo imparato [dalla guerra del Golfo] è che possiamo usare i nostri militari nella regione - in Medio Oriente - e i sovietici non ci fermeranno. E abbiamo circa 5 o 10 anni per ripulire quei vecchi regimi clientelari sovietici - Siria, Iran, Iraq - prima che la prossima grande superpotenza decida di sfidarci". 

Dal minuto 3:07 :



I falchi hanno rovesciato gli alleati sovietici in Iraq e Libia.
 
E stanno spingendo per un cambiamento di regime in Siria da anni.
 
Bombardando l'ISIS,  Al Nusra e altri jihadisti in Siria, che vogliono rovesciare Assad, alleato russo, Putin ha messo fine alla dottrina Wolfowitz. 

Strage di Suviana e la logica del capitalismo di Paolo Desogus Strage di Suviana e la logica del capitalismo

Strage di Suviana e la logica del capitalismo

3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA" LAD EDIZIONI 3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA"

3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA"

Trent’anni fa, il genocidio in Ruanda di Geraldina Colotti Trent’anni fa, il genocidio in Ruanda

Trent’anni fa, il genocidio in Ruanda

La tigre di carta è nuda di Clara Statello La tigre di carta è nuda

La tigre di carta è nuda

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi di Giovanna Nigi "11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

Lenin, un patriota russo di Leonardo Sinigaglia Lenin, un patriota russo

Lenin, un patriota russo

Il PD e M5S votano per la guerra nel Mar Rosso di Giorgio Cremaschi Il PD e M5S votano per la guerra nel Mar Rosso

Il PD e M5S votano per la guerra nel Mar Rosso

Il caso "scientifico" dell'uomo vaccinato 217 volte di Francesco Santoianni Il caso "scientifico" dell'uomo vaccinato 217 volte

Il caso "scientifico" dell'uomo vaccinato 217 volte

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia di Alberto Fazolo Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Difendere l'indifendibile (I partiti e le elezioni) di Giuseppe Giannini Difendere l'indifendibile (I partiti e le elezioni)

Difendere l'indifendibile (I partiti e le elezioni)

Autonomia differenziata e falsa sinistra di Antonio Di Siena Autonomia differenziata e falsa sinistra

Autonomia differenziata e falsa sinistra

L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE di Gilberto Trombetta L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE

L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE

Libia. 10 anni senza elezioni di Michelangelo Severgnini Libia. 10 anni senza elezioni

Libia. 10 anni senza elezioni

Il salto tecnologico della Cina e il QE (di guerra) di Draghi di Pasquale Cicalese Il salto tecnologico della Cina e il QE (di guerra) di Draghi

Il salto tecnologico della Cina e il QE (di guerra) di Draghi

Lenin fuori dalla retorica di Paolo Pioppi Lenin fuori dalla retorica

Lenin fuori dalla retorica

Il nodo Israele fa scomparire l'Ucraina dai radar di Paolo Arigotti Il nodo Israele fa scomparire l'Ucraina dai radar

Il nodo Israele fa scomparire l'Ucraina dai radar

DRAGHI IL MAGGIORDOMO DI GOLDMAN & SACHS di Michele Blanco DRAGHI IL MAGGIORDOMO DI GOLDMAN & SACHS

DRAGHI IL MAGGIORDOMO DI GOLDMAN & SACHS

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti