Video: Un drone russo cattura il massiccio afflusso di terroristi in Siria, dalla Turchia

Video: Un drone russo cattura il massiccio afflusso di terroristi in Siria, dalla Turchia

Una registrazione mostra come centinaia di camion e attrezzature per i terroristi pronti a entrare in territorio siriano dalla Turchia.

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

Il Ministero della Difesa della Russia ha rilasciato un video registrato da un drone che mostra come centinaia di camion si accumulano sul confine turco-siriano presumibilmente con attrezzature militari di tutti i tipi e terroristi con accesso dalla Turchia alla Siria, lo ha rivelato il canale russo TV Zvezda.


 
Le immagini sono state catturate da un drone dell'Air Force russa per indagare sulle informazioni ottenute dal Centro russo per la riconciliazione in Siria, che conteneva accuse della popolazione locale nelle province di Idlib e Aleppo, che ha garantito l'afflusso di nuove truppe di terroristi in queste regioni lungo con nuove attrezzature.
 

 
Anche se non mostrato nella registrazione, il Centro russo per la riconciliazione in Siria ha raccolto informazioni sulla data di entrata in veicoli in territorio siriani, come veicoli blindati, armi e carri armati che vanno alle città a nord di Aleppo (Hraytan, Kafer Hamra e Muhaim -Handrat) e agli altri a sud-ovest della città (Hani Touman e Khan al Assal).
 
La Russia ha più volte chiesto la chiusura del confine turco-siriano per stabilizzare la regione, una proposta che Ankara finora ha rifiutato.

Potrebbe anche interessarti

L'agenda Draghi-Meloni di Giorgio Cremaschi L'agenda Draghi-Meloni

L'agenda Draghi-Meloni

Combattere l'imperialismo significa nominarlo (e smascherarlo)   di Bruno Guigue Combattere l'imperialismo significa nominarlo (e smascherarlo)

Combattere l'imperialismo significa nominarlo (e smascherarlo)

Gli aiuti non sono per il popolo ucraino di Alberto Fazolo Gli aiuti non sono per il popolo ucraino

Gli aiuti non sono per il popolo ucraino

Draghi o non Draghi, resta la gabbia dell'eurozona di Thomas Fazi Draghi o non Draghi, resta la gabbia dell'eurozona

Draghi o non Draghi, resta la gabbia dell'eurozona

Von Der Leyen e le elezioni italiane di Pasquale Cicalese Von Der Leyen e le elezioni italiane

Von Der Leyen e le elezioni italiane

Sulla Denazificazione dell'Ucraina di Daniele Lanza Sulla Denazificazione dell'Ucraina

Sulla Denazificazione dell'Ucraina

I 25 anni di Google e il potere "ipnotico" di YouTube di  Leo Essen I 25 anni di Google e il potere "ipnotico" di YouTube

I 25 anni di Google e il potere "ipnotico" di YouTube

Populismo terminale. La dispersione della sinistra e della destra di Damiano Mazzotti Populismo terminale. La dispersione della sinistra e della destra

Populismo terminale. La dispersione della sinistra e della destra