"Obama sta per distruggere Internet. Dimenticatevi la libertà di parola". Martin Armstrong

"Obama sta per distruggere Internet. Dimenticatevi la libertà di parola". Martin Armstrong

Il presidente americano vuole regolamentare internet come servizio pubblico

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

Forse non c'è un presidente che ha fatto di più per distruggere tutto ciò che Barack Obama ha distrutto, dalla pace nel mondo ai diritti costituzionali degli americani. E, come ricorda Martin Armstrong sul suo blog, rimarrà in carica altri due anni, un lasso di tempo sufficiente per strascinare il paese in una Terza Guerra Mondiale e ridurre la Costituzione a carta straccia.
 
Che ci crediate o no, prosegue Armstrong, Obama vuole regolamentare pienamente Internet - TUTTO fino al contenuto! Sì avete letto bene. Si vuole creare un effettivo Dipartimento di Internet sotto la Federal Communications Commission, FCC.  Lunedì Obama ha chiesto alla FCC che regola TV e Radio di riclassificare Internet come servizio pubblico.

Obama sta ora utilizzando i suoi POTERI ESECUTIVI per prendere il controllo di Internet. Questa non è un'azione democratica votata dal popolo o dai loro finti rappresentanti. Nessun disegno di legge è stato redatto e presentato alla Camera o al Senato. Si tratta di Obama che sta usando poteri dittatoriali che sono per loro natura non democratici. Questo è semplicemente un decreto presidenziale e la maggioranza delle persone è troppo socialista per capire quello che sta succedendo: ritengono che qualsiasi cosa il governo faccia sia per il nostro bene.
 
Non ci sono filtri per decidere a quali siti si può accedere. Non ci sono pedaggi sulle autostrade dell'informazione. Questo insieme di principi, l'idea della neutralità della rete, ha scatenato la potenza di Internet e dato agli innovatori la possibilità di prosperare. Il comunismo è crollato per via della pianificazione centralizzata. Abbandonare questi principi minaccerebbe di porre fine a Internet come lo conosciamo. Quale programma di governo ha mai funzionato? La sicurezza sociale è l'esempio classico. Ci sono sciocchi che sono così ingenui da continuare a sostenere Obama. Alcune di queste persone lodano il presente regolamento e non riescono a capire che il governo non agisce MAI per il bene del popolo - ma sempre e solo per il proprio interesse e mentono su TUTTO .
 
Buone fonti affermano chiaramente che questo sarà un passo molto pericoloso verso la tassazione e la censura. La funzione della FCC è quella di REGOLARE radio e TV che devono richiedere alla FCC le licenze. Perché qualcuno dovrebbe credere che la FCC regolerà senza che questo comporti dei costi.  Obama ha sostenuto la NSA al 150%. Che cosa può indurre le persone a ritenere che questo provvedimento sia una buona cosa! Obama ha già approvato una legge contro la violazione dei diritti d'autore di qualcun altro che autorizza i federali a sequestrare e chiudere un eventuale sito colpevole di tale violazione.  La FCC ricoprirà quel ruolo. Ma le leggi vengono applicate solo su base discrezionale. È il Dipartimento di Giustizia che decide chi perseguire e se. Non hanno mai perseguito i loro a meno che questi non vadano contro il governo come Snowden.
 
Il solo modo che la FCC ha a disposizione per assicurare che il traffico sia "neutrale" è quello di monitorare ufficialmente il flusso del traffico. Ciò significa che ci dovranno essere stazioni di monitoraggio in tutto il mondo. Si tratta di un regalo alla NSA, tanto per cominciare. TUTTI i messaggi di posta elettronica saranno passati al vaglio dal governo. Inviare denaro a qualcuno con la Western Union equivarrà a passare informazioni all'IRS. Il governo avrà accesso a tutto, dalle vostre e-mail, alle le foto alle vostre carte di credito e conti bancari.
 
Questo è solo l'inizio. La FCC controllerà anche il CONTENUTO per garantire la neutralità. Quello che fanno alla radio e alla TV sarà applicato a Internet.  In che modo la FCC può regolamentare senza ispezionare quello che scrivi? Con il pretesto di proteggere la "neutralità" silenzierà il dibattito politico.
 
Il pubblico in generale è totalmente ignorante su come è fatta la legge. Non è realizzata dal Congresso, ma da giudici, pubblici ministeri e agenzie. Pertanto, si tratta di un potere dittatoriale che NON è emanato dal Congresso. Le agenzie semplicemente scrivono regole che diventano crimini.
 
Il Governo fa solo finta di onorare il Primo Emendamento. Essi mettono in scena tante leggi, si può sempre trovare qualcosa che l'utente abbia violato. C'è il libro "Three Felonies a Day" che dimostra che OGNI persona commette tre delitti al giorno senza nemmeno saperlo. Nel caso dell’Esercito di Coxley, che marciò su Washington per protestare contro la disoccupazione, il governo ha arrestato Coxley perché camminava sull'erba. Poi, naturalmente, ha detto che non era per la libertà di parola.
 
Il movimento Occupy Wall Street è stato fiaccato utilizzando un mancato possesso di un permesso per dormire in un parco pubblico. Il governo ha sempre negato che si trattava di un tentativo di negare il diritto alla libertà di parola o di associazione. Ovviamente no. Stava solo proteggendo l'erba. Obama utilizzerà la FCC per chiudere i siti che non gli piacciono usando, come sempre, una scusa normativa.
 
Tuttavia, siti al di fuori degli Stati Uniti saranno al di là della giurisdizione della FCC. Così come faranno a "monitorare" tali siti stranieri per garantire la neutralità? Bloccheranno l’accesso a tali siti. Questa è la stessa politica imposta in Cina e la Russia. Dite addio alla libertà di navigazione e alla libertà di parola. Obama sta per distruggere Internet.
 
Ciò significa che sotto il titolo II del Communications Act del 1934, Obama vuole unilateralmente regolare quello che una persona dice. Egli non permetterà una votazione pubblica non più di quanto l'Unione europea permetterà libere votazioni sull'euro. Obama agisce semplicemente come un dittatore incostituzionale. Chiunque pubblica su internet avrà bisogno di una licenza e se quello che scrive non è approvato - addio.    
 
Dimenticatevi la libertà di parola, avverte Armstrong. Obama sostiene naturalmente che vuole "proteggere la neutralità della rete." Questa è la parola in codice per regolamentare la libertà di parola, proprio come abbiamo libertà di espressione nei mezzi di comunicazione. "Oh Vediamo, non credo che quello che hai scritto fosse neutrale o giusto – ecco allora una multa e reclusione". Ogni legge ha una multa e la detenzione come penalità.  

Obama sta cercando di disarmare l'America per eliminare la possibilità di una rivoluzione così fa finta che il controllo delle armi sia per i bambini. Hitler usò la stessa tattica. I politici nascondono sempre i veri motivi. E storicamente sono sempre contro il popolo.

L'agenda Draghi-Meloni di Giorgio Cremaschi L'agenda Draghi-Meloni

L'agenda Draghi-Meloni

Combattere l'imperialismo significa nominarlo (e smascherarlo)   di Bruno Guigue Combattere l'imperialismo significa nominarlo (e smascherarlo)

Combattere l'imperialismo significa nominarlo (e smascherarlo)

28 OTTOBRE 2022: APPELLO PER UN SECOLO ANTIFASCISTA di Alberto Fazolo 28 OTTOBRE 2022: APPELLO PER UN SECOLO ANTIFASCISTA

28 OTTOBRE 2022: APPELLO PER UN SECOLO ANTIFASCISTA

Gas a questi prezzi. "L'euro non ha più senso" di Antonio Di Siena Gas a questi prezzi. "L'euro non ha più senso"

Gas a questi prezzi. "L'euro non ha più senso"

Il sabotaggio Usa dei Nord Stream e la guerra per l'Artico di Gilberto Trombetta Il sabotaggio Usa dei Nord Stream e la guerra per l'Artico

Il sabotaggio Usa dei Nord Stream e la guerra per l'Artico

Draghi o non Draghi, resta la gabbia dell'eurozona di Thomas Fazi Draghi o non Draghi, resta la gabbia dell'eurozona

Draghi o non Draghi, resta la gabbia dell'eurozona

Digitalizzazione? Gli economisti e la "variabile" energia di Giuseppe Masala Digitalizzazione? Gli economisti e la "variabile" energia

Digitalizzazione? Gli economisti e la "variabile" energia

Gorbachev: ritorno alla terra di Daniele Lanza Gorbachev: ritorno alla terra

Gorbachev: ritorno alla terra

I 25 anni di Google e il potere "ipnotico" di YouTube di  Leo Essen I 25 anni di Google e il potere "ipnotico" di YouTube

I 25 anni di Google e il potere "ipnotico" di YouTube

Donbass: la sinistra europea che copre l'imperialismo di Paolo Pioppi Donbass: la sinistra europea che copre l'imperialismo

Donbass: la sinistra europea che copre l'imperialismo

Populismo terminale. La dispersione della sinistra e della destra di Damiano Mazzotti Populismo terminale. La dispersione della sinistra e della destra

Populismo terminale. La dispersione della sinistra e della destra

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti