Paul Craig Roberts sulla relazione sull'MH-17: "Solo un idiota potrebbe crederci"

Paul Craig Roberts sulla relazione sull'MH-17: "Solo un idiota potrebbe crederci"

"La relazione è inutile come la relazione della Commissione sull'11 settembre"

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!


Quando ho letto che la relazione sull' abbattimento del Boeing della compagnia aerea malese sul'Ucraina sarebe
messo nelle mani degli olandesi, sapevo che non ci sarebbe stata alcuna indagine e attenzione ai fatti. E non c'è stata, scrive Paul Craig Roberts.
 
Non avevo intenzione di scrivere aula relazione, perché la propaganda di Washington è già riuscita, almeno nel mondo occidentale, nel suo scopo di addossare la colpa alla Russia. Tuttavia, il travisamento della relazione olandese da parte dei media occidentali, come NPR, è così scandalosa da rendere i mezzi di comunicazione stessi la storia e non il rapporto.
 
Per esempio, ho appena sentito il corrispondente da Mosca di NPR, Corey Flintoff, dire che il missile che ha colpito l'aereo di linea è stato lanciato dai separatisti ucraini che non hanno la capacità tecnica di far funzionare il sistema. Pertanto, il missile doveva essere stato sparato da un russo.
 
Non c'è nulla nella relazione olandese che porta a questa conclusione. Flintoff è o incompetente o asservito o sta esprimendo la sua personale posizione e non la conclusione del rapporto.
 
L'unica conclusione che il rapporto raggiunge è quella che sapevamo già: se un missile Buk ha abbattuto l'aereo di linea, era un missile di fabbricazione russa. Il rapporto olandese non dice chi ha sparato.
 
In effetti, la relazione non addossa nessuna colpa alla Russia, ma lo fa nei confronti dell'Ucraina per non aver chiuso lo spazio aereo sopra una zona di guerra. Gli avvocati hanno dichiarato in risposta alla relazione che le famiglie delle vittime e la compagnia aerea malese potrebbero fare cusa all'Ucraina per negligenza.
 
Naturalmente, non c'era nulla di tutto questo nella relazione di Flintoff.
 
Come ho scritto al momento della distruzione dell'aereo di linea, i media occidentali avevano già incolpato i russi subito dopo l'abbattimento dell'aereo. Questa storia è stata molto utile a Washington per indurre il suo vassallo europeo ad adottare sanzioni contro la Russia. Quello che Washington non ha mai spiegato e i media occidentali non si sono mai chiesto è: Che motivo avevano i separatisti e la Russia di abbattere un aereo di linea della Malesia?
 
Assolutamente nessuno. Il governo russo non avrebbe mai permesso una cosa del genere. Putin avrebbe immediatamente impiccato i responsabili.
 
La storia di Washington non ha alcun senso. Solo un idiota potrebbe crederci.
 
Che motivo aveva Washington? Molti. La demonizzazione della Russia ha reso impossibile per i governi europei resistere o abbandonare le sanzioni economiche che Washington sta usando per rompere le relazioni economiche e politiche tra l'Europa e la Russia.
 
Il produttore russo del missile Buk ha dimostrato che, se è stato utilizzato un missile Buk, era una vecchia versione che esiste solo dai militari dell'Ucraina. Da alcuni anni l'esercito russo si è dotato di una nuova versione dell'arma che ha una firma diversa nel suo impatto distruttivo. Il danno all'aereo di linea malese non è coerente con la forza distruttiva del missile Buk in servizio presso i russi. Questi rapporti sono stati dati agli olandesi, ma non è stato fatto alcuno sforzo per replicare e verificare la validità delle prove effettuate dal costruttore del missile. In effetti, la relazione olandese non ha nemmeno considerato se l'aereo di linea è stato abbattuto da caccia ucraini. La relazione è inutile come la relazione della Commissione sull'11 settembre
 
Non aspettatevi alcun riconoscimento di questo da parte dei media occidentali, un insieme di persone che mentono per vivere.
 
La ragione per cui l'Occidente non ha futuro è che l'Occidente non ha mezzi, solo propagandisti per le agende statali e aziendali e apologeti per i loro crimini. Ogni giorno i media asserviti al potere rendono i popoli occidentali politicamente impotenti.
 
I media occidentali non hanno indipendenza. Un redattore di un importante quotidiano tedesco ha scritto un libro, un best-seller pubblicato in Germania, in cui afferma di essere stato al servizio della CIA come un fornitore affidabile di bugie di Washington, come molti altri giornalisti in Europa.
 
Ovviamente, il suo libro non è stato tradotto e pubblicato in America.
 
Come una persona che ha lavorato con il presidente Reagan per porre fine alla guerra fredda e la minaccia nucleare associata, sono costernato che i media occidentali stiano minacciando la vita sulla terra resuscitando la prospettiva di un Armageddon nucleare. 

Il macronismo apre le porte all'estrema destra di Paolo Desogus Il macronismo apre le porte all'estrema destra

Il macronismo apre le porte all'estrema destra

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi di Giovanna Nigi "11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

Armi ad Israele: a che gioco sta giocando Washington? di Giacomo Gabellini Armi ad Israele: a che gioco sta giocando Washington?

Armi ad Israele: a che gioco sta giocando Washington?

FT - Nell'UE si teme ora "l'effetto Fico" di Marinella Mondaini FT - Nell'UE si teme ora "l'effetto Fico"

FT - Nell'UE si teme ora "l'effetto Fico"

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia di Alberto Fazolo Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

La violenza del capitale di Giuseppe Giannini La violenza del capitale

La violenza del capitale

Toti e quei reati "a fin di bene" di Antonio Di Siena Toti e quei reati "a fin di bene"

Toti e quei reati "a fin di bene"

Mercato "libero" e vincolo interno: uno studio di Assoutenti di Gilberto Trombetta Mercato "libero" e vincolo interno: uno studio di Assoutenti

Mercato "libero" e vincolo interno: uno studio di Assoutenti

Gli ultimi dati del commercio estero cinese di Pasquale Cicalese Gli ultimi dati del commercio estero cinese

Gli ultimi dati del commercio estero cinese

La foglia di Fico di  Leo Essen La foglia di Fico

La foglia di Fico

Lenin fuori dalla retorica di Paolo Pioppi Lenin fuori dalla retorica

Lenin fuori dalla retorica

Gaza (e Cisgiordania), tra massacri e doppi standard di Paolo Arigotti Gaza (e Cisgiordania), tra massacri e doppi standard

Gaza (e Cisgiordania), tra massacri e doppi standard

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti