Siria
 1  2  3  4  5  6  7  8  9  NEXT >> 
PER PAGINA  
Notizia del:     Fonte: https://www.state.gov

Gli Stati Uniti minacciano la Siria con misure 'ferme e appropriate' se attacca i "ribelli"

Gli USA hanno minacciato il governo siriano con l'adozione di "misure ferme e appropriate" nel caso in cui Damasco decidesse di avviare operazioni contro i gruppi ribelli sotto la loro protezione operanti a sud del paese arabo.


Secondo la dichiarazione rilasciata dalla portavoce del Dipartimento di Stato USA, Heather Nauert, Was
Notizia del:     Fonte: Hispantv

L'Arabia saudita invierà mercenari pagati 200 dollari al mese al confine tra Siria e Iraq

Legata al piano progettato dagli Stati Uniti per la creazione di un "esercito arabo" in territorio siriano per sostituire le forze statunitensi, l'Arabia Saudita punta a schierare un gran numero di mercenari e soldati al confine tra Siria e l'Iraq.


Questo notizia è stata rivelata ieri da una fonte delle cosiddette 'forze democratiche siri
Notizia del:     Fonte: Sputnik

Ministro siriano: La Siria potrebbe aver bisogno di oltre 400 miliardi di dollari per essere ricostruita. Tutto dipende dalla Russia

Dopo 7 anni di guerra, i cui responsabili sono l'Occidente, delle Monarchie del golfo, Israele e Turchia che hanno appoggiato le bande terroriste nel ridurre in macerie la Siria occorrono, secondo stime per lo più al ribasso, almeno 400 miliardi di dollari per la ricostruzione da impiegare nei prossimi 10-15 anni.


La Siria potrebbe aver bisogno di più di 400 miliardi di dollari precedentemente stimati per i
Notizia del:     Fonte: Hispantv

Nasrallah: Hezbollah non consente agli Stati Uniti di rovesciare il governo siriano

Il leader del Movimento di Resistenza Islamico in Libano (Hezbollah), Seyed Hassan Nasrallah ha dichiarato che, nonostante tutti gli sforzi del governo degli Stati Uniti e dei suoi alleati terroristi, il movimento libanese non permetterà il crollo del governo siriano.


"Gli Stati Uniti hanno riunito tutti i gruppi terroristici per rovesciare il governo siriano, ma
Notizia del:

Wikileaks e le mail trafugate della Clinton. "Rovesciare Assad per aiutare Israele"


Piccole Note


“Per aiutare Israele, la cosa migliore da fare per contrastare la crescente capacità nucleare dell’Iran è sicuramente aiutare il p
Notizia del:     Fonte: RT

Fonti militari russe smentiscono le notizie su attacchi aerei USA in Siria

La scorsa notte le notizie diffuse di attacchi aerei della coalizione a guida Usa sulle postazioni dell'esercito siriano non sono "coerenti con la realtà", secondo una fonte militare russa. In precedenza, anche il Pentagono aveva dichiarato di non avere informazioni sull'operazione.


Questa mattina, i media statali siriani hanno riferito che gli aerei della coalizione a guid
Notizia del:     Fonte: Reuters

'Trump riconoscerà il Golan siriano occupato come parte di Israele'

Dopo aver dichiarato Al-Quds (Gerusalemme) come capitale di Israele, Tel Aviv sta premendo sul governo degli Stati Uniti, presieduto da Donald Trump, per riconoscere la sua "sovranità" sulle alture del Golan siriano occupate, ha ammesso il ministro dell'intelligence israeliana, Yisrael Katz.


In un'intervista rilasciata ieri all'agenzia di stampa britannica Reuters, il ministro dell
Notizia del:     Fonte: The Washington post

Damasco respinge la richiesta degli USA sul ritiro dell'Iran dalla Siria

La Siria ha respinto le richieste statunitensi in merito al ritiro delle truppe iraniane e di Hezbollah dal paese arabo.


Il vice ministro degli esteri siriano Faisal Mikdad ha dichiarato all'agenzia russa Sputnik che &q
Notizia del:

Il campo di Yarmouk, il cuore trafitto della Diaspora palestinese in Siria, è finalmente libero



 A cura del Comitato del Martire Ghassan Kanafani
 

Oggi 21 maggio 2018 il campo di Yarmouk è stato finalmente liberato da Esercito siriano e mil
Notizia del:     Fonte: The National Interest - Huffingtonpost

'The National Interest': "Il prezzo della pace in Siria è la cooperazione con Assad"

La rivista nordamericana 'The National Interest' ha sottolineato che il presidente siriano Bashar al Assad è una figura popolare in Siria e che può vincere in modo schiacciante qualsiasi elezione, quindi, anche per questa ragione si deve cooperare con lui per portare il paese arabo fuori dalla guerra.


Nell'articolo pubblicato sulla rivista statunitense 'The National Interest', si sottolinea
 1  2  3  4  5  6  7  8  9  NEXT >> 
PER PAGINA  
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa