Il Pentagono ha chiesto alla Grecia di sostenere le sanzioni contro la Russia

Il Pentagono ha chiesto alla Grecia di sostenere le sanzioni contro la Russia

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!


Dopo una riunione con il vice ministro della Difesa americano, Christine Wormuth, il ministro della Difesa greco Panos Kamenos, ha detto ai giornalisti che la questione delle sanzioni contro la Russia è stata oggetto di discussione. Secondo Kamenos, il Pentagono vuole che Atene sostenga le misure restrittive nei confronti di Mosca.
 
"La questione della Russia è stata discussa. Ho spiegato alla Wormuth che, oltre al fatto che la Russia è un nostro alleato e un paese amico, con il quale abbiamo legami indistruttibili e una religione comune, abbiamo anche legami economici. Le perdite per la Grecia a causa delle sanzioni sono di circa 4 miliardi di euro. Ogni anno, provengono dalla Russia 1,5 milioni di turisti. Esportiamo prodotti agricoli. Mi è stato chiesto che la Grecia continui ad appoggiare le sanzioni, in particolare per quanto riguarda la Crimea ", ha detto Kamenos, citato da RIA Novosti . 

Il golpe economico del 1992 e i suoi autori di Giorgio Cremaschi Il golpe economico del 1992 e i suoi autori

Il golpe economico del 1992 e i suoi autori

Quello che non vi dicono sull'Afghanistan... di Francesco Santoianni Quello che non vi dicono sull'Afghanistan...

Quello che non vi dicono sull'Afghanistan...

Il marcio del finto sindacato viene alla luce di Savino Balzano Il marcio del finto sindacato viene alla luce

Il marcio del finto sindacato viene alla luce

Sulla Denazificazione dell'Ucraina di Daniele Lanza Sulla Denazificazione dell'Ucraina

Sulla Denazificazione dell'Ucraina

Gli aiuti non sono per il popolo ucraino di Alberto Fazolo Gli aiuti non sono per il popolo ucraino

Gli aiuti non sono per il popolo ucraino

Draghi o non Draghi, resta la gabbia dell'eurozona di Thomas Fazi Draghi o non Draghi, resta la gabbia dell'eurozona

Draghi o non Draghi, resta la gabbia dell'eurozona

Il Reddito di cittadinanza e la distruzione del lavoro pubblico di Pasquale Cicalese Il Reddito di cittadinanza e la distruzione del lavoro pubblico

Il Reddito di cittadinanza e la distruzione del lavoro pubblico

La nuova psicologia del Totalitarismo di Damiano Mazzotti La nuova psicologia del Totalitarismo

La nuova psicologia del Totalitarismo

In Germania siamo già al "razionamento dell'acqua calda"... di Antonio Di Siena In Germania siamo già al "razionamento dell'acqua calda"...

In Germania siamo già al "razionamento dell'acqua calda"...

Privatizzazioni e imprese di stato. Fact Checking completo di Gilberto Trombetta Privatizzazioni e imprese di stato. Fact Checking completo

Privatizzazioni e imprese di stato. Fact Checking completo

A Parigi si prepara l'assedio di Tripoli di Michelangelo Severgnini A Parigi si prepara l'assedio di Tripoli

A Parigi si prepara l'assedio di Tripoli

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti