L'Unione europea è una setta che ricatta e fa il lavaggio del cervello. Marine Le Pen

L'Unione europea è una setta che ricatta e fa il lavaggio del cervello. Marine Le Pen

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!


L'Unione europea "ha esercitato una pressione senza precedenti" sulla Grecia ed è diventata "una specie di setta", ha dichiarato il leader del partito francese Fronte Nazionale, Marine Le Pen.
 
"L'Unione Europea si è trasformata in una specie di setta che detta ordini, fa il lavaggio del cervello e ricatta. La questione è se vogliamo vivere in democrazia, o accettare una parte di quello che sembra più simile a un culto", ha detto Il presidente del Fronte nazionale francese, Marine Le Pen, citata da 'Libération' .
 
"L'UE ha esercitato una pressione senza precedenti sui greci. Quanto ancora le nazioni europee continueranno a sopportare questa situazione?" ha detto la Le Pen .
 
La leader della destra francese ha ribadito il suo sostegno affinchè  "tutti i paesi della zona euro introducano le proprie monete naizonali con l'euro come moneta comune" e ha aggiunto che l'Ue" sta diventando un'Unione europea Sovietica". 

80 ANNI FA L’INFAMIA DELL’ITALIA VERSO LA JUGOSLAVIA di Giorgio Cremaschi 80 ANNI FA L’INFAMIA DELL’ITALIA VERSO LA JUGOSLAVIA

80 ANNI FA L’INFAMIA DELL’ITALIA VERSO LA JUGOSLAVIA

Nuova diffamazione contro l'idrossiclorochina: cui prodest? di Francesco Santoianni Nuova diffamazione contro l'idrossiclorochina: cui prodest?

Nuova diffamazione contro l'idrossiclorochina: cui prodest?

Giornali e Tv italiane censurano il tentato golpe in Bielorussia di Marinella Mondaini Giornali e Tv italiane censurano il tentato golpe in Bielorussia

Giornali e Tv italiane censurano il tentato golpe in Bielorussia

La verità sul piatto La verità sul piatto

La verità sul piatto

Superlega e UE: 2 facce della stessa medaglia di Antonio Di Siena Superlega e UE: 2 facce della stessa medaglia

Superlega e UE: 2 facce della stessa medaglia

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti