Il destino del CETA passa per la Vallonia

Il destino del CETA passa per la Vallonia

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

L'approvazione dell'accordo commerciale tra UE e Canada (CETA) da parte degli Stati membri dell'UE è stato rinviato al vertice di Giovedi dei leader europei a Bruxelles dal momento che i ministri del commercio dell'Unione europea non sono riusciti ieri a superare le obiezioni dell' amministrazione regionale vallone del Belgio. 

EUobserver riferisce che il Belgio ha tempo fino alla fine del summit di due giorni per dare la sua autorizzazione, ma il leader regionale della Vallonia, Jean Magnette, ha respinto tale termine, dicendo "non saremo in grado di firmare prima di Venerdì"  e denunciando apertamente di aver ricevuto "pressioni" .



L'accordo commerciale avrebbe dovuto essere approvato ieri dai ministri dell'UE, prima del vertice UE-Canada del 27 ottobre, in cui dovrebbe essere firmato dal primo ministro canadese, Justin Trudeau, e il commissario Ue al commercio, Cecilia Malmström. 
Tuttavia, il Canada ha segnalato che a meno che l'opposizione all'interna agli Stati membri dell'UE non sarà superata, Trudeau non sarà presente al vertice a fine mese.

Separatamente, la Malmström ha commentato: "Si tratta della credibilità dell'UE di condurre offerte commerciali ... se non siamo in grado di farlo con il Canada, non credo che possiamo fare con il Regno Unito."    

Stephen Booth di Open Europe ha commentato, "Questo è più di un semplice incidente di percorso imbarazzante. 
E' l'ultimo dei tanti segnali che la globalizzazione e il libero commercio sono sempre più sotto pressione politica e l'UE sta trovando molte difficoltà nel concludere tali accordi". .

Il Partito Comunista cinese e gli insegnamenti confuciani di Giacomo Gabellini Il Partito Comunista cinese e gli insegnamenti confuciani

Il Partito Comunista cinese e gli insegnamenti confuciani

La fine di un mito: la Russia scudo dell'Occidente   di Bruno Guigue La fine di un mito: la Russia scudo dell'Occidente

La fine di un mito: la Russia scudo dell'Occidente

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

Perché Open di Mentana aizza la guerra nucleare? di Alberto Fazolo Perché Open di Mentana aizza la guerra nucleare?

Perché Open di Mentana aizza la guerra nucleare?

La Manovra Meloni e il capitalismo corporativo di Pasquale Cicalese La Manovra Meloni e il capitalismo corporativo

La Manovra Meloni e il capitalismo corporativo

Bce e criptovalute. Lettera aperta al Prof. Panetta di Giuseppe Masala Bce e criptovalute. Lettera aperta al Prof. Panetta

Bce e criptovalute. Lettera aperta al Prof. Panetta

Gorbachev: ritorno alla terra di Daniele Lanza Gorbachev: ritorno alla terra

Gorbachev: ritorno alla terra

I 25 anni di Google e il potere "ipnotico" di YouTube di  Leo Essen I 25 anni di Google e il potere "ipnotico" di YouTube

I 25 anni di Google e il potere "ipnotico" di YouTube

Apocalisse epidemica di Damiano Mazzotti Apocalisse epidemica

Apocalisse epidemica

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti