Il blocco socio-economico del Donbass: "un atto di genocidio" per i separatisti

Il blocco socio-economico del Donbass: "un atto di genocidio" per i separatisti

Sospesa la Convenzione europea dei diritti dell'uomo nelle aree controllate dai separatisti

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!


In quello che i separatisti filo-russi chiamano "un atto di genocidio", il presidente ucraino Petro Poroshenko ha firmato venerdì 14 novembre un decreto che porrà fine al sostegno statale a favore delle regioni orientali entro un mese.



Il decreto prevede il blocco dei conti correnti da parte della Banca Centrale delle imprese e della popolazione nelle regioni dell'Ucraina orientale controllate dai separatisti, il trasferimento dei prigionieri (i detenuti per reati minori saranno rilasciati), e aspetto più preoccupante in vista dell’inizio dell’inverno, la sospensione di tutti i servizi pubblici, compresi quelli cruciali, come scuole, ospedali e servizi di emergenza ; e le centrali elettriche locali saranno oggetto di nuove leggi che potrebbero comportare il taglio delle forniture di energia alle strutture che non pagano.

Il leader di Luhansk ha definito, "il blocco socio-economico totale del Donbass un atto di genocidio e di devastazione del nostro popolo" e come le immagini di AFP dimostrano, le corse agli sportelli sono già cominciate in tutta la regione.



 
 
Come si legge su RT, “probabilmente la parte più controversa del decreto è la sospensione della Convenzione europea dei diritti dell'uomo nelle aree controllate dai ribelli. L’art 15 della Convenzione prevede “la sospensione di alcuni diritti fondamentali nel caso in cui, in tempo di guerra o di pubblica emergenza, la vita della nazione sia a rischio” .
 
Kiev ha insistito che la campagna militare che ha lanciato contro le province separatiste non è una guerra, ma una "operazione anti-terrorismo."

A quanto pare l'operazione minaccia la vita dell’Ucraina, che ora osserva solo le disposizioni della Convenzione che non possono essere derogate in alcun caso. In particolare, il diritto alla vita, il divieto di tortura, il divieto di schiavitù o servitù, il principio della riserva di legge in materia penale". 

Potrebbe anche interessarti

Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein? di Francesco Erspamer  Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein?

Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein?

Ursula Von Der Leyen e il vuoto politico del Pd di Paolo Desogus Ursula Von Der Leyen e il vuoto politico del Pd

Ursula Von Der Leyen e il vuoto politico del Pd

L'ultimo affronto alla volontà dei popoli europei di Fabrizio Verde L'ultimo affronto alla volontà dei popoli europei

L'ultimo affronto alla volontà dei popoli europei

In Bolivia, tornano i carri armati di Geraldina Colotti In Bolivia, tornano i carri armati

In Bolivia, tornano i carri armati

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi di Giovanna Nigi "11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

Anche in Kenya l’imperialismo non è che una tigre di carta di Leonardo Sinigaglia Anche in Kenya l’imperialismo non è che una tigre di carta

Anche in Kenya l’imperialismo non è che una tigre di carta

Il ritorno del blairismo e le fake news contro Corbyn di Giorgio Cremaschi Il ritorno del blairismo e le fake news contro Corbyn

Il ritorno del blairismo e le fake news contro Corbyn

Gershkovich condannato a 16 anni per spionaggio di Marinella Mondaini Gershkovich condannato a 16 anni per spionaggio

Gershkovich condannato a 16 anni per spionaggio

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

La mannaia dell'austerity di Giuseppe Giannini La mannaia dell'austerity

La mannaia dell'austerity

Elezioni in Francia. Il precedente Pflimlin di Antonio Di Siena Elezioni in Francia. Il precedente Pflimlin

Elezioni in Francia. Il precedente Pflimlin

"L'Urlo" adesso è davvero vostro di Michelangelo Severgnini "L'Urlo" adesso è davvero vostro

"L'Urlo" adesso è davvero vostro

La foglia di Fico di  Leo Essen La foglia di Fico

La foglia di Fico

Lenin fuori dalla retorica di Paolo Pioppi Lenin fuori dalla retorica

Lenin fuori dalla retorica

LA SINISTRA CHE SCONFIGGE LE DESTRE E MACRON di Michele Blanco LA SINISTRA CHE SCONFIGGE LE DESTRE E MACRON

LA SINISTRA CHE SCONFIGGE LE DESTRE E MACRON

 Gaza. La scorta mediatica  Gaza. La scorta mediatica

Gaza. La scorta mediatica

Il Moribondo contro il Nascente Il Moribondo contro il Nascente

Il Moribondo contro il Nascente

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti