World Affairs/Bielorussia, l'ennesima figuraccia dei media di regime

Bielorussia, l'ennesima figuraccia dei media di regime

 

l'AntiDiplomatico ha bisogno del tuo aiuto. Una tua piccola donazione può essere vitale per la nostra battaglia di informazione.


di Carlo Formenti


Spazio enorme su tutti i media di regime per gli scontri di piazza in Bielorussia, il tentativo di alimentare una nuova "rivoluzione arancione" in stile ucraino è palese.

Poco importa che queste operazioni targate Nato- Usa - Ue si risolvano puntualmente nell'instaurazione di regimi neofascisti (alla faccia della restaurazione della democrazia) perché il fine è spostare il confine sempre più a ridosso della Russia e alimentare il clima di guerra fredda sempre più rovente (né le cose cambieranno se a Trump subentrerà Biden).

Non a caso si sottolineano le congratulazioni di Putin e Xi Jinping al vincitore catalogato come l'ultimo dittatore nella "democratica" (!!??) Europa. E poco importa che abbia ottenuto l'80% dei voti (percentuale difficilmente attribuibile a presunti brogli) il punto è che quando le elezioni le vincono i Maduro, i Morales ecc. sono per definizione truccate, mentre i golpe per rovesciarli sono per definizione democratici
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy Change privacy settings
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa