/ Gli Stati Uniti esortano la Germania a dimostrare "solidarietà mi...

Gli Stati Uniti esortano la Germania a dimostrare "solidarietà militare" in Siria

 

Washington dice che non vuole che si ripeta il "grosso problema" che ha causato la mancanza di sostegno tedesco nella guerra in Iraq del 2003.


Berlino dovrebbe fornire supporto militare a Washington se decide di bombardare il territorio siriano con l'ipotesi di attacchi chimici. Lo ha affermato il rappresentante speciale degli Stati Uniti. per l'impegno in Siria, James Jeffrey.
 
"Il modo migliore per dimostrare il sostegno politico non sono i discorsi, ma la solidarietà militare", ha dichiarato Jeffrey ai giornalisti nella capitale tedesca, secondo il quotidiano tedesco 'Handelsblatt'. Secondo il diplomatico, questa intenzione degli Stati Uniti di ottenere il sostegno dei suoi alleati della NATO è dettata, in parte, dalla politica interna degli Stati Uniti.
 
"Abbiamo anche una politica interna e aiuta se un presidente può dimostrare che gli altri ci aiutano", ha aggiunto Jeffrey, citando il caso della guerra del 2003 in Iraq, in cui Germania e Francia hanno deciso di non partecipare.
"Questo è stato un grosso problema per noi a livello nazionale", ha ricordato.
 
In precedenza, il ministero della Difesa tedesco aveva dichiarato che potrebbe unirsi a un eventuale bombardamento statunitense contro la Siria nel contesto di attacchi chimici. Nel frattempo, il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov ha criticato la posizione tedesca nel conflitto siriano affermando che non fornisce "assistenza reale" al paese arabo.
 
Fonte: Handelsblatt
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa