/ Aleppo, dopo 3 anni l'esercito siriano libera la base di Kuweires...

Aleppo, dopo 3 anni l'esercito siriano libera la base di Kuweires dall'assedio dei terroristi

 

Dopo 3 anni di brutale assedio dell'Isis all'aeroporto militare di Kuweires, l'esercito arabo siriano è riuscito, in poco più di un mese, a realizzare un'operazione molto difficile e rischiosa, liberando la base difesa da 300 soldati. L'operazione è stata condotta dalle "Forze Ghepardo" un'unità di elite dell'esercito arabo siriano, guidata dal Colonnello Sohail Hassan.

Un mese fa,  le "Forze Ghepardo" dell'esercito arabo siriano, hanno iniziato il loro viaggio faticoso attraverso la Piana di Deir Hafer per sollevare l'assedio lungo tre anni imposto dall'Isis all'Aeroporto militare di Kuweires, nella campagna orientale del Governatorato di Aleppo.
 
Questo pomeriggio, le Forze Ghepardo "Team della 6a Brigada" - in coordinamento con le Forze di Difesa Nazionale (NDF) di Aleppo e Kataebat Al-Ba'ath (Battaglioni Al-Ba'ath) - hanno rotto l'ultima linea di difesa al villaggio ad est di Kuweires e agli alloggi militari per liberare l'area rimanente e sollevare questo brutale lungo assedio che durava da tre anni.
 
Oltre 300 soldati erano rimasti intrappolati nell'aeroporto di Kuweires che sono stati accolti dal personale militare delle Forze Ghapardo, un evento molto atteso che segna la conclusione di questa lunga vicenda all'interno del conflitto siriano.

 
Secondo una fonte militare dall'esercito arabo siriano, il numero totale delle vittime per le Forze Armate siriane in questa offensiva è di 57 soldati, con più di 200 feriti, nel corso dell'azione. Il numero delle vittime dell'Isis non è stato ancora verificato, ma è probabile che siamolto più elevato rispetto a quello delle forze armate siriane.
 
Con la liberazione dell'Aeroporto Kuweires nella Piana di Deir Hafer, le Forze Ghepardo saranno riassegnati al fronte a nord di Hama, dove sono attese per aiutare a prevenire l'avanzata nemica e riconquistare il territorio perduto a vantaggio dei terroristi.
 
 
Fonte: Al Masdar
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa