/ Siria, quando un vecchio missile S200 abbatte un F-16 di quarta g...

Siria, quando un vecchio missile S200 abbatte un F-16 di quarta generazione

 

L'abbattimento dell'F-16 israeliano effettuato dalla contraerea siriana è stato possibile grazie ad un vecchio missile S-200, e non dai nuovi sistemai di difesa anti aerea acquistati dai russi.


Secondo il canale libanese, 'Al Manar', indubbiamente farà riflettere a lungo le autorità israeliane il fatto che l'arma che ha abbattuto l'F-16 israeliano non è altro che il vecchio S-200, più comunemente noto come missili Sa-5 Gammon.
 
Il missile di fabbricazione sovietica, è stato concepito negli anni '60 del secolo scorso, non impedendogli di avere ragione sul jet da combattimento israeliano F-16  di quarta generazione.

 
Secondo la tv libanese Al-Mayadeen Israele ha circa 300 esemplari di questo dispositivo chiamato Sofa, che significa Tempesta. È entrato in azione per la prima volta nel 2003.
 
È stato progettato sotto la sponsorizzazione della società statunitense Lockheed.
 
Il risultato è tanto più deludente per l'aviazione israeliana in quanto tutte le attrezzature di questo velivolo sono state fabbricate in Israele.
 
Fonte: Al Manar
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa