/ La Cina sostiene uno Stato palestinese indipendente con capitale ...

La Cina sostiene uno Stato palestinese indipendente con capitale Gerusalemme Est

 

La Cina ha ribadito che difende la creazione di uno Stato indipendente di Palestina secondo i confini del 1967 e con Al-Quds (Gerusalemme) Est come capitale.


"La Cina sostiene la fondazione di uno Stato indipendente di Palestina con una sovranità totale basata sui confini del 1967, con Gerusalemme Est come capitale". Lo ha dichiarato oggi il portavoce del ministero degli Esteri cinese Lu Kang, citato dall'agenzia di stampa locale Xinhua.
 
Riferendosi alla decisione del presidente degli Stati Uniti Donald Trump di riconoscere Al-Quds come la "capitale" di Israele, Lu ha dichiarato che Pechino comprende "le preoccupazioni" dei paesi rispetto allo status quo di Al-Quds.

 
Tuttavia, ha aggiunto il diplomatico cinese, il paese chiede di trovare una risoluzione per questo problema, che sia in linea con le corrispondenti risoluzioni delle Nazioni Unite (ONU) e il consenso internazionale.
 
La Cina chiede anche una rapida ripresa del dialogo tra Israele e Palestina, nel tentativo di "dare un'opportunità" per raggiungere una soluzione completa e giusta per la causa palestinese, ha sottolineato Lu.
 
Fonte: Xinhua
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa