/ Hezbollah "in allerta massima" per l'operazione israeliana vicino...

Hezbollah "in allerta massima" per l'operazione israeliana vicino al Libano

 

Il Movimento di resistenza islamica del Libano (Hezbollah) ha avvertito che è "in massima allerta e costante vigilanza" prima di qualsiasi escalation con Israele.

 
"Israele sa che la tattica d'assalto e di ritiro non le giova più. Le forze della Resistenza sono in grado di affrontare qualsiasi aggressione del nemico israeliano e lo ha sempre colpito, come accaduto nell'ultimo aggressione del regime di Tel Aviv nella Striscia di Gaza, così come nelle guerre precedenti ", ha affermato il Parlamentare di Hezbollah Hasan Hobolá.
 
Tali osservazioni sono state pronunciate ore dopo che l'esercito del regime israeliano ha annunciato l'avvio di un'operazione per distruggere "le gallerie scavate dagli Hezbollah" al confine tra i territori palestinesi occupati e il Libano.
 
Il deputato libanese ha sottolineato, tuttavia, che Israele, dopo la sua sconfitta nella guerra dei 33 giorni con Hezbollah (luglio 2006), "non ha il coraggio di prendere qualsiasi azione ostile contro la Resistenza, perché sa per certo che può essere colpita duramente.
"
 
Inoltre, Hobolà considera la Resistenza di Gaza e del Libano come parte di "una catena integra" sempre in lotta contro il nemico israeliano, sottolineando che "Hezbollah non permetterà all'occupazione di individuare qualsiasi dei fronti della resistenza" .
 
Da parte sua, l'esercito libanese ha annunciato in una dichiarazione che le unità schierate nel sud del paese "sono ben preparate a rispondere a qualsiasi provocazione da parte del nemico israeliano", secondo le informazioni diffuse dal canale libanese Al Manar.
 
 
Fonte: Hispantv - Al Manar
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa