/ Il Venezuela rompe le relazioni politiche e diplomatiche con la C...

Il Venezuela rompe le relazioni politiche e diplomatiche con la Colombia

 
 

Durante una mobilitazione per la pace e la sovranità che si è tenuta nella città di Caracas, il presidente della Repubblica, Nicolás Maduro, ha reso nota la decisione di porre fine alle relazioni politiche e diplomatiche con la Colombia.

 

"Ho deciso di rompere tutte le relazioni politiche e diplomatiche con il governo colombiano, concedo ai vostri rappresentanti diplomatici 24 ore per lasciare il paese!", ha informato il capo dello Stato.

 

Il presidente della Repubblica Bolivariana del Venezuela ha spiegato che questa decisione è una risposta forte da parte del governo nazionale, alla palese interferenza del presidente colombiano, Ivan Duque, negli affari interni del Venezuela e il suo sostegno ai settori golpisti nella zona di confine tra Colombia e Venezuela.

 

«La Colombia ha prestato il suo territorio per aggredire e intervenire in Venezuela. Iván Duque ha una faccia da angelo, ma in realtà è un provocatore, il diavolo in persona. Questo è il motivo per cui ho deciso di interrompere le relazioni politiche e diplomatiche con la Colombia e il suo personale diplomatico deve lasciare il paese, adesso basta. Non è il popolo della Colombia, è colpa dell'oligarchia che lo governa».

 

Inoltre, Nicolas Maduro ha deplorato che Ivan Duque presti attenzione alla politica interna del Venezuela, invece di aiutare oltre il 70% dei cittadini che vivono in condizioni di estrema povertà a Cucuta. "Mai prima d'ora un presidente era caduto in basso come Ivan Duque». 

Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa