World Affairs/No a Dynamic Manta, provocazione annuale della Nato

No a Dynamic Manta, provocazione annuale della Nato

 

Comunicato di Luca Cangemi del Partito Comunista Italiano



“Dynamic Manta” è un’esercitazione annuale con cui la Nato fa sfoggio della sua aggressività e ribadisce la militarizzazione dei nostri mari, dei nostri cieli, delle nostre coste - ha dichiarato Luca Cangemi - della segreteria nazionale del PCI. In queste ore è iniziata l’edizione 2020 che vede impegnate navi, sommergibili e velivoli di molti paesi tra cui USA, Gran Bretagna, Italia, Turchia in operazioni che vedranno un particolare coinvolgimento delle basi di Sigonella e Augusta.


Consideriamo quest’ operazione un’autentica provocazione contro la pace nel Mediterraneo, particolarmente grave dopo l’assassinio del generale Soleimani da parte degli USA, l’atteggiamento dei paesi della Nato in Siria, l’aggravarsi della crisi libica, la sempre più evidente complicità statunitense nell’occupazione israeliana della Palestina.

L’Italia viene coinvolta, ancora una volta, in manovre che ne colpiscono la sovranità e ne contraddicono l’interesse fondamentale a costruire una stagione di pace e cooperazione in tutta l’area mediterranea e mediorientale. Il nostro impegno di fronte alle crescenti minacce alla pace è quello rilanciare una forte mobilitazione unitaria contro la Nato e per lo smantellamento delle basi della morte partire da quella di Sigonella e del MUOS di Niscemi - ha concluso Cangemi.
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy Change privacy settings
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa