/ Think tank Usa: gli Stati Uniti diventeranno una "superpotenza ca...

Think tank Usa: gli Stati Uniti diventeranno una "superpotenza canaglia"

 

Gli Stati Uniti si autodefiniscono da sempre "poliziotti del mondo" e definiscono alla leggera gli altri paesi come "Stati canaglia"



Radio Cina Internazionale

Dall'ultimo sondaggio condotto dal Rasmussen Reports emerge che circa un terzo degli intervistati ritiene che gli Stati Uniti "potrebbero esperire una seconda guerra civile nei prossimi cinque anni!" Mentre secondo quanto riportato dal rapporto dell'Onu sulla povertà e la disuguaglianza negli USA, la politica sul taglio fiscale da 1,5 miliardi di dollari proposta dall'amministrazione Trump "ha notevolmente beneficato i ricchi ed ha esacerbato la disuguaglianza tra ricchi e poveri nel Paese".

Gli Stati Uniti si autodefiniscono da sempre "poliziotti del mondo" e definiscono alla leggera gli altri paesi come "Stati canaglia". Nell'ultimo anno, il loro comportamento da "bulli" ha suscitato profondi timori tra numerosi intellettuali nazionali e nella comunità internazionale.

L'editorialista del Washington Post, Robert J.
Samuelson, ha rilevato che il maggior successo ottenuto dagli Stati Uniti dopo la Seconda Guerra Mondiale consiste nell'attiva promozione della cooperazione internazionale tramite alleanze militari, politiche e commerciali. Tale cooperazione internazionale guidata dagli Stati Uniti rappresenta anche una pietra miliare dell'epoca. Nell'attuale situazione in cui le principali attività economiche e politiche sono sempre più promosse da forze internazionali, l'idea che gli Stati Uniti possano prosperare abbracciando il nazionalismo rappresenta la maggiore illusione dell'amministrazione Trump e, naturalmente, è destinata a fallire.

Ovviamente, dopo che gli Stati Uniti da "superpotenza" saranno diventati una "superpotenza canaglia", la grande minaccia arrecata al mondo diventerebbe un'enorme problema che richiederebbe un'urgente risoluzione da parte della comunità internazionale.
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa