/ La Cina mette in guardia dal fomentare le tensioni in Siria

La Cina mette in guardia dal fomentare le tensioni in Siria

 

Pechino ritiene che "tutte le parti interessate dovrebbero astenersi da qualsiasi iniziativa, che potrebbe portare a crescenti tensioni" in Siria e nella regione.


Pechino chiede a tutte le parti di evitare passi che potrebbero deteriorare la situazione in Siria, ha dichiarato oggi ai giornalisti il portavoce del ministero degli Esteri cinese Hua Chunying, commentando un raid aereo israeliano sulla Siria.
 
"La Cina ha sempre affermato che è importante rispettare e difendere la sovranità, l'indipendenza e l'integrità territoriale della Siria, al momento, la soluzione politica della crisi siriana è in una fase chiave", ha osservato il diplomatico.
 
"Riteniamo che tutte le parti interessate debbano astenersi da qualsiasi iniziativa, che potrebbe portare a crescenti tensioni e che le parti dovrebbero mantenere insieme la pace e la stabilità nella regione per incoraggiare la soluzione politica della crisi siriana", ha affermato Chunying.
 
Fonte: TASS
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa