/ Mosca: "Israele non deve risolvere i suoi problemi interni attacc...

Mosca: "Israele non deve risolvere i suoi problemi interni attaccando la Siria"

 

L'ambasciatore della Russia in Israele afferma che questo regime mira a risolvere i suoi problemi di sicurezza interna a spese di altri paesi.


Intervistato ieri dall'agenzia di stampa ufficiale russa Tass, l'ambasciatore russo in Israele, Anatoly Viktorov consiglia alle autorità israeliane di lasciare le loro politiche distruttive basate sulla soluzione dei problemi di sicurezza interna a scapito di altri, in particolare attaccando il territorio della Siria.
 
"Crediamo che sia necessario rispettare incondizionatamente la sovranità e l'integrità territoriale della Siria, un membro a pieno titolo delle Nazioni Unite", ha precisato Viktorov.

 
L'alto diplomatico russo ha ricordato che Mosca comunica sempre la sua posizione sui frequenti attacchi del regime israeliano contro la Siria, sia attraverso i canali diplomatici che attraverso i media.
 
Viktorov ha anche fatto riferimento alle accuse degli israeliani riguardo la presenza dell'Iran in Siria. In questo contesto, l'ambasciatore russo ha chiesto a Israele "di evitare qualsiasi azione che potrebbe portare a ulteriori complicazioni della situazione".
 
Fonte: TASS - Foto AFP
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa