/ Botte da orbi o “volemose bene”?

Botte da orbi o “volemose bene”?

 
 

Botte da orbi da parte delle “forze dell’ordine” a Roma contro richiedenti asilo che, dopo essere stati cacciati da un palazzo che avevano occupato, cercavano, nei giardinetti di Piazza Indipendenza, un posto dove poter almeno dormire. Le immagini dei pestaggi su tutti i mass media. I quali, comunque, cercano di barcamenarsi con non pochi ras del PD i quali, con il pretesto dei migranti, cercano di smarcarsi da un partito che appare condannato ad una debacle elettorale. E allora insieme alle botte mostrate in TV (per soddisfare i fans del ministro Minniti) ecco troneggiare la foto (Repubblica, home page) del poliziotto che abbraccia la migrante piangente (per soddisfare i fans del Ministro del Rio o di Gad Lerner).


A proposito.

La donna abbracciata si chiama Genet e sul dilagare di questa foto sui media ha dichiarato: "La usano per mostrare la faccia bella di questa storia, ma noi siamo stati buttati via come una scarpa vecchia".

 

Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa